San Valentino, la canzone più bella di Gianni Morandi da dedicare (VIDEO)

Nel 1965 è stato scritto un capolavoro della musica italiana cantato da Gianni Morandi. Dedica questa canzone per San Valentino.

Gianni Morandi cavalca la scena musicale dagli anni ’60. Vi ricordate’ Andavo a 100 all’ora’? Quel disco è stato inciso dal cantante all’età di 17 anni, dopo la vincita del Festival di Bellaria.

Nel 1965 un capolavoro della musica italiana ‘Se non avessi più te‘, cantata da Gianni Morandi, scritta da Franco Migliacci con musica di Bruno Zambrini e Luis Bacalov: una delle più belle canzoni d’amore d’altri tempi che si possa dedicare a San Valentino.

‘Se non avessi più te’ – Gianni Morandi

Il 14 febbraio è il giorno in cui le coppie festeggiano il loro amore.
Chi regala dei fiori, chi una cena, chi dei cioccolatini, chi si concede una fuga romantica.

Poi ci sono coloro che preferiscono parlare d’amore, del loro amore, tramite musica e lettere con i bordi inceneriti dalla fiamma di un fiammifero: ci rivolgiamo anche, e soprattutto, a quei cuori.

‘Se non avessi più te’ di Gianni Morandi crediamo sia una delle canzoni italiane più belle che una persona innamorata possa dedicare alla persona che ha nel cuore.

Gianni Morandi ha iniziato la sua carriera negli anni ’60 e tutt’ora sembra rivivere un’ alba musicale: si è classificato terzo al Festival di Sanremo 2022 con il brano ‘Apri tutte le porte’.

Tuttavia, il brano che stiamo riportando non è rimasto inciso solo in quel disco del ’65 ma nella memoria di molti.

‘Se non avessi più te’ inizia con una composizione orchestrale e dopo si accordano alla musica le prime parole intense: ‘Se non avessi più te, meglio morire, perché questo silenzio che nasce intorno a me se manchi tu mi fa sentire solo come un fiume che va verso la fine, questo devi sapere. Da queste mie parole puoi capire quanto ti amo’.

Da questa prima strofa s’intuisce la pienezza di un grande sentimento, tale che se venisse meno anche la vita sembrerebbe non avere più senso.

Questa canzone parla di una promessa di amore, di amarsi e di ritrovarsi oltre la fine di quel fiume nel caso in cui ‘non avessi più te’.

Il testo completo

‘Se non avessi più te’ – Gianni Morandi (1965)

Se non avessi più te, meglio morire
Perché questo silenzio
Che nasce intorno a me se manchi tu, mi fa sentire
Solo, come un fiume che va verso la fine
Questo devi sapere
Da queste mie parole puoi capire quanto ti amo
Ti amo, per sempre
Come nessuno al mondo ha amato mai
Ed io lo so che non mi lascerai, no, non puoi
Io posso darti, lo sai, solo l’amore
Posso amarti per sempre
Ma come il fiume che va, io troverei la fine
Se non avessi più te