Melograno e cancro al seno: ecco perché questo frutto è utile per la prevenzione

Il #melograno è un frutto che ha molti benefici per il #salute. E, secondo alcuni studi, è utile per prevenire il tumore al seno. Ecco perché.

0

La pianta di melograno è famosa per il suo frutto, considerato uno dei più sani della Terra.

Secondo gli studi, il melograno ha proprietà antiossidanti, antinfiammatorie, antitumorali e antivirali ed è una buona fonte di vitamine come vitamina A, vitamina C, vitamina E e acido folico.

È stato anche scoperto che il succo, l’olio e la buccia possiedono proprietà anticancro. Si è appurato, infatti, che questo straordinario frutto ha tre volte più antiossidanti del vino o del tè verde. Quindi, come riportato su DrFarrahmd.com, l’aggiunta di questo frutto all’alimentazione può aiutare a ridurre i rischi di diverse malattie.

Estratti di melograno e cellule staminali del cancro al seno

Diversi studi hanno dimostrato che numerose piante contengono potenti sostanze chimiche che possono fare ciò che i trattamenti convenzionali contro il cancro non possono fare, cioè fermare le cellule staminali cancerose resistenti ai farmaci.

Le cellule staminali tumorali (CSC) si trovano all’interno dei tumori e sono in grado di auto-rinnovarsi e trasformarsi in qualsiasi tipo di cellula. Si ritiene che svolgano un ruolo critico nell’iniziazione, nel mantenimento, nella progressione, nella resistenza ai farmaci e nella ricorrenza o metastasi del cancro. Gli studiosi hanno scoperto che i CSC non sono influenzati dalla chemioterapia e dalla radioterapia. In effetti, ci sono stati studi che hnno rivelato che questi trattamenti possono persino aumentare il numero e la malignità dei CSC, che hanno le stesse mutazioni del DNA delle normali cellule tumorali ma si comportano in modo diverso a causa della loro natura simile alle cellule staminali.

Nel dettaglio, i ricercatori dell’Università di Albany (New York, USA) hanno scoperto che l’estratto di melograno ha la capacità di sopprimere le cellule staminali tumorali e può essere usato per prevenire il cancro al seno.

Nello studio pubblicato su Nutrition and Cancer, i ricercatori americani hanno riferito che gli estratti di melograno possono ridurre la formazione delle masse di cellule delle ghiandole mammarie che sono il segno distintivo delle cellule staminali del cancro al seno. Hanno osservato, poi, che le cellule hanno blocatto la formazione e sono diventate colture aderenti. Ciò significa che l’estratto può causare la differenziazione delle cellule staminali cancerose in un tipo specifico di cellula matura.

La differenziazione priva le cellule staminali della loro capacità di proliferare rapidamente e rinnovarsi. Inoltre, i risultati dello studio hanno dimostrato che l’estratto è in grado di ridurre la capacità delle cellule staminali del cancro al seno di migrare e l’espressione dei geni coinvolti nella transizione epiteliale-mesenchimale (EMT).

Per via di questi risultati, gli esperti hanno concluso che questi effetti sono principalmente dovuti all’attività antitumorale del melograno e che, pertanto, può essere utilizzato nella prevenzione del carcinoma mammario.

Leggi anche: 10 benefici per la salute del melograno.

Da CronacaSocial: Melograno, alleato della salute.

 

Commenti