15 bevono il gel disinfettanti per le mani e vanno in ospedale, 4 sono morti

Avvelenamento per quindici adulti dopo avere bevuto del disinfettante per le mani che conteneva metanolo. Lo hanno riferito i Centers for Disease Control and Prevention (CDC).

Avvelenamento per quindici adulti dopo avere bevuto del disinfettante per le mani che conteneva metanolo. Lo hanno riferito i Centers for Disease Control and Prevention (CDC).

Il metanolo è una sostanza chimica tossica che può causare il ricovero o la morte se ingerita.

La Food and Drug Administration (FDA) ha avvertito per la prima volta a giugno su disinfettanti per le mani con possibile contaminazione da metanolo, citando nove prodotti provenienti dal Messico. Da allora, l’elenco è cresciuto a oltre 100. Il CDC raccomanda disinfettanti per le mani che contengono etanolo o isopropanolo, che sono anche alcoli, ma non il metanolo. Il disinfettante per le mani non deve mai essere ingerito.

Il rapporto del CDC comprende 15 casi di avvelenamento da metanolo nel Nuovo Messico e in Arizona, verificatisi a maggio e giugno. L’età media è di 43 anni e 13 dei casi riguardano uomini.

Molti dei casi riguardano indiani americani / nativi dell’Alaska, sebbene il rapporto non dia il numero esatto. Tutti i 15 individui sono stati ricoverati in ospedale e quattro persone sono morte. Altri tre hanno sviluppato problemi alla vista, un noto effetto collaterale dell’avvelenamento da metanolo.

In un caso evidenziato nel rapporto del CDC, un maschio di 44 anni ha cercato assistenza media dopo aver sviluppato problemi alla vista. L’uomo ha detto di avere bevuto una quantità sconosciuta di disinfettante per le mani negli ultimi giorni. L’uomo è stato ricoverato in ospedale e ha avuto le convulsioni. In seguito è stato dimesso con la «quasi totale perdita della vista»

Altre persone hanno cercato cure a causa di problemi gastrointestinali o visivi. Alcuni hanno perso conoscenza.

Il rapporto ha rilevato che i casi di avvelenamento da metanolo che si verificano quando qualcuno applica la sostanza chimica sulla pelle sono rari, sebbene si possano verificare. In caso di sintomi, si raccomanda di contattare un medico.

LEGGI ANCHE: Caldo e Covid-19, le regole per proteggersi.