Caldo e Covid-19: le regole per proteggersi

Tra i consigli più utili al proposito rientra il fatto di cambiare la mascherina.

coronavirus

Con l’arrivo del caldo, in questa estate oggettivamente particolare per via della pandemia di Covid-19 è naturale chiedersi come rimanere al fresco senza smettere di proteggersi. Nelle prossime righe, abbaimo stilato alcuni consigli che speriamo possano esserti utili in merito.

LEGGI ANCHE: Scoperto integratore efficace contro il Coronavirus

Attenzione alla tipologia di mascherina

Quando si parla di come proteggersi dal caldo in questo periodo di Covid-19, è naturale considerare l’importanza di scegliere bene le tipologie di mascherine. Se non ci si trova bene con quella che si utilizza, si può optare per quelle usa e getta in tessuto non tessuto, oggettivamente le più adatte al periodo estivo e alla forte canicola.

Per quanto riguarda la gestione della mascherina in questo periodo dell’anno, è il caso di citare l’importanza di non inumidirla mai, anche se farlo può regalare un momento di apparente ristoro. Così facendo, la sua efficacia protettiva contro il Coronavirus non è infatti più garantita.

Attenzione al gel idroalcolico

Un altro aspetto da considerare quando si parla di come proteggersi dalla canicola senza smettere di fare attenzione al Coronavirus rientra la gestione del gel idroalcolico. Se usati eccessivamente nei giorni di troppo sole, questi gel a base alcolica possono provocare ustioni o iperpigmentazione. Se possibile, in estate è meglio orientarsi verso il lavaggio delle mani con acqua e sapone.

Concludiamo ricordando che non c’è problema nell‘utilizzare il ventilatore o l’aria condizionata. Basta spegnerli se entra un’altra persona nella stanza, anche se indossa la mascherina.

LEGGI ANCHE: Vaccino per il Coronavirus: le novità dall’Australia