Vladimir Putin ha un cancro all’intestino? Perché è una tesi plausibile

Vladimir Putin e la sua salute. Fino a poco tempo fa il presidente Putin era più magro e con un fisico più curato. Oggi non più. Ha il cancro?

Vladimir Putin, presidente della Federazione russa.

Vladimir Putin e la sua salute. Fino a poco tempo fa il presidente Putin era più magro e con un fisico più curato. Oggi, invece, appare molto più gonfio del solito e il suo comportamento suggerisce che ha paura ad entrare in stretto contaggo con gli altri.

Quando il presidente francese Emmanuel Macron gli ha fatto visita al Cremlino, Putin lo ha costretto a sedersi a molti metri di distanza da lui. Inoltre, da quando è cominciata la pandemia globale, Putin si è isolato persino dalla sua cerchia di uomini fidati.

Questo comportamento è specifico per le persone con condizioni preesistenti che hanno paura di essere infettate dal Covid-19. Tuttavia, ciò non spiega il suo comportamento sempre più irregolare nelle ultime due settimane.

Vladimir Putin, presidente della Federazione Russa.

Quindi, c’è chi suggerisce uno scenario ancora più grave. Se le voci sul suo possibile cancro intestinale o addirittura su una condizione di demenza sono vere, il suo trattamento potrebbe spiegare tutti i suoi sbalzi d’umore. Il trattamento moderno di queste condizioni, infatti, tende a comportare un uso intenso degli steroidi. Questa sarebbe una valida spiegazione del motivo per cui Vladimir Putin sta compiendo scelte molto discutibili sul versante bellico.

Il Daily Mail ha contattato l’intelligence britannica per un commento e c’è stata la conferma che la teoria degli steroidi potrebbe essere plausibile. Cos’hanno detto: “C’è stato un cambiamento identificabile nel suo processo decisionale negli ultimi cinque anni circa. Quelli intorno a lui vedono un marcato cambiamento nella forza e nella chiarezza di ciò che dice e di come percepisce il mondo che lo circonda”.

LEGGI ANCHE: Cosa sono le armi termobariche? Come uccidono?