9 alimenti che aiutano a ‘sbloccare’ le arterie

Ecco un elenco degli alimenti più efficaci che possono aiutare a sbloccare le arterie in modo naturale.

0
arterie

Il deterioramento delle arterie può causare interruzioni nel normale flusso sanguigno.

L’aterosclerosi, infatti, è una malattia in cui le placche aterosclerotiche si formano sulle pareti delle arterie. Ciò ostruisce il flusso sanguigno e sconvolge l’elasticità della parete vascolare.

Le conseguenze più comuni di questa patologia è rappresentata dalle malattie cardiache e dall’insufficienza cardiaca. Per la prevenzione e il trattamento, è necessario ridurre il consumo di cibi ricchi di colesterolo, sostituirli con frutta e verdura fresca e condurre uno stile di vita sano.

Ecco, a tal proposito, un elenco degli alimenti più efficaci che possono aiutare a sbloccare le arterie in modo naturale:

AGLIO

L’aglio è stato a lungo utilizzato per il trattamento di varie malattie, tra cui i problemi cardiaci e l’ipertensione. I risultati di numerosi studi hanno dimostrato che l’aglio è molto utile nella prevenzione delle placche aterosclerotiche.

UVA

Dal momento che è ad alto contenuto di resveratrolo, flavonoidi e quercetina, l’uva normalizza il metabolismo dei grassi nel corpo, riduce il rischio di placche aterosclerotiche e di coaguli di sangue e previene lo sviluppo di malattie cardiache.

OLIO D’OLIVA

Numerosi studi hanno confermato le proprietà benefiche dell’olio d’oliva. L’uso regolare di questo prodotto contribuire a ridurre l’accumulo di colesterolo cattivo nel sangue.

MIRTILLI ROSSI

Solo tre tazze di succo di mirtillo alla settimana rimuovono i depositi di colesterolo dalla superficie interna della parete vascolare. I mirtilli aumentano la capacità delle cellule di assorbire i grassi invece di accumularli nei vasi sanguigni.

POMODORI

Secondo alcuni studi di scienziati coreani, i pomodori sono ricchi di licopene, che impedisce l’indurimento delle arterie. Il licopene è un potente antiossidante che ha un effetto antitumorale e rallenta il processo di invecchiamento. Il suo consumo regolare riduce il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

SPINACI

Gli spinaci rappresentano una ricca fonte di potassio e acido folico, che prevengono l’ipertensione e la formazione di colesterolo, oltre a proteggere dall’insufficienza cardiaca. Inoltre, gli spinaci contengono anche grandi quantità di luteina.

KIWI E MELONE

Kiwi e melone sono noti per l’alto contenuto di antiossidanti, che riduce efficacemente i livelli di colesterolo. Il consumo giornaliero di una piccola quantità di melone e kiwi “purifica” le arterie.

MELOGRANO

I melograni prevengono lo sviluppo dell’aterosclerosi e l’indurimento delle arterie.

AVENA

L’avena è ricca di fibre solubili, che impedisce l’accumulo di colesterolo nel corpo. Solo 1,5-2 tazze di farina d’avena al giorno possono ridurre il livello di colesterolo nel sangue del 20%.

Commenti