Mal di gola al mattino? Perché vi svegliate spesso con questo dolore

Molti associano il mal di gola allo streptococco o ad altre malattie ma svegliarsi con la gola secca può avere altre cause.

Mal di gola al mattino.

La maggior parte delle persone associa il mal di gola allo streptococco o ad altre malattie ma svegliarsi con la gola secca e irritata può essere causata da vari fattori.

L’infezione non è l’unico colpevole

Il mal di gola è caratterizzato da irritazione della gola, spesso sotto forma di dolore o sensazione di graffio. Altri sintomi, tra gli altri, possono comprendere le ghiandole gonfie, le tonsille rosse, la deglutizione dolorosa e la voce roca. Tuttavia, sebbene l’infezione sia spesso la causa principale del mal di gola, non è l’unica.

Un mal di gola mattutino può essere dovuto alla disidratazione. Infatti, dal momento che non consumiamo liquidi per molte ore consecutive durante il sonno, possiamo avere mal di gola a causa della mancanza d’acqua.

La disidratazione può anche essere dovuta a un’eccessiva sudorazione notturna o all’assunzione di determinati farmaci che causano frequenti impulsi a urinare.

Anche la circolazione dell’aria secca da un ventilatore o da una finestra aperta può causare questa spiacevole sensazione.

russare

Attenzione al russare

Se hai un partner incline al russare che si sveglia lamentandosi della gola secca al mattino, il russare potrebbe effettivamente essere il colpevole. Quando si russa, infatti, i muscoli della gola si aprono. Quando l’ossigeno scorre attraverso la trachea, i tessuti circostanti vibrano. Tutte queste vibrazioni, combinate con la respirazione a bocca aperta, possono causare il mal di gola al mattino.

È interessante notare, poi, che se soffriamo di reflusso acido, potremmo anche svegliarci con il mal di gola. Gli effetti collaterali del reflusso acido sono spesso peggiori di quelli sperimentati durante il giorno. Per prevenire il reflusso degli acidi dello stomaco in gola, si raccomanda di alzare la testa di qualche centimetro e di non sdraiarsi a letto entro le 2 – 3 ore dal pasto.

Se il mal di gola mattutino non scompare dopo una settimana, anche dopo aver apportato alcune delle modifiche consigliate, si raccomanda di consultare un medico, soprattutto se è accompagnato da febbre, difficoltà respiratorie, noduli, catarro o saliva sanguinante.

LEGGI ANCHE: I denti possono segnalare alcuni problemi di salute, scopri quali