Sudorazione eccessiva: principali rimedi

La sudorazione eccessiva o iperidrosi può essere affrontata in diversi modi, ricorrendo al laser ma anche ad altri rimedi. Scopriamo quali.

Sudare in maniera particolarmente intensa può essere un motivo di disagio sociale non indifferente. In questi frangenti, è opportuno consultare il proprio medico curante per accertamenti. Fondamentale è in ogni caso informarsi sui numerosi rimedi utili allo scopo. Scopriamoli assieme nelle prossime righe.

Iperidrosi: le varie tipologie

Prima di dettagliare i principali rimedi contro l’iperidrosi, vediamo le varie tipologie.

  • Iperidrosi primaria: si tratta della tipologia di sudorazione eccessiva più diffusa. Si contraddistingue per l’insorgenza di episodi diurni. Tra le parti del corpo più coinvolte è possibile citare le mani, le ascelle e l’inguine. In linea di massima, si può parlar anche di simmetria. Inoltre, chi soffre di questa forma di iperidrosi inizia ad accusare i primi episodi da bambino.
  • Iperidrosi secondaria: in questo frangente, abbiamo a che fare con una tipologia di iperidrosi che si manifesta non in distretti fisici specifici ma in tutto il corpo. Alla base della sua insorgenza ci sono condizioni fisiche specifiche, che vanno dall’obesità, fino all’ipotiroidismo e alla menopausa.

Data questa doverosa premessa, possiamo vedere assieme alcuni tra i migliori rimedi naturali contro l’iperidrosi.

LEGGI ANCHE: Sudorazione eccessiva e odori sgradevoli: ecco 6 rimedi naturali

Sudorazione eccessiva: i rimedi che aiutano a combatterla

Per combattere la sudorazione eccessiva si può fare riferimento a diversi rimedi. Uno di questi è l’inoculazione di tossina botulinica. Utilizzata in medicina estetica ormai da tanti anni, può essere impiegata per contrastare la sudorazione a livello di ascelle, piedi e mani.

Anche se il trattamento è rapido e indolore – si inietta il prodotto attraverso un ago molto sottile – parliamo di un rimedio che deve essere preso in considerazione nelle situazioni di iperidrosi grave. Inoltre, ricordiamo che l’inoculazione di tossina botulinica è un trattamento che deve essere somministrato da medici altamente specializzati.

Proseguendo con l’elenco dei rimedi naturali contro la sudorazione eccessiva, è il caso di citare il laser. Ideale nei casi in cui l’iperidrosi si concentra sotto le ascelle, permette di aggredire in maniera selettiva le ghiandole sudoripare.

Nei casi in cui si soffre di iperidrosi, ci si può aiutare con l’abbigliamento, prediligendo abiti che fanno respirare la pelle ed evitando quelli realizzati in fibre sintetiche.

Concludiamo facendo presente che, in casi estremi, si può ricorrere alla chirurgia. Si parla di un intervento eseguito in anestesia generale. Il principale effetto collaterale a cui si può andare incontro è la sudorazione compensatoria in parti del corpo quali le gambe e il tronco.

LEGGI ANCHE: 8 cause nascoste della sudorazione eccessiva