Il vaccino anti Covid-19 ha effetti sul ciclo mestruale?

Alcune donne hanno segnalato un'esperienza insolita: poco dopo avere ricevuto il vaccino anti Covid-19, hanno osservato cicli mestruali irregolari o dolorosi.

Alcune donne, sui social media, hanno segnalato un’esperienza insolita: poco dopo avere ricevuto il vaccino anti Covid-19, hanno osservato cicli mestruali irregolari o dolorosi.

Non ci sono prove scientifiche sull’associazione tra i due aspetti ma gli scienziati suggeriscono che potrebbe essere plausibile che la vaccinazione determinare un effetto a breve termine sui cicli mestruali.

Da sottolineare, comunque, che il vaccino anti Covid-19 non rovina né la fertilità né la salute riproduttiva. Lo dice la Scienza.

Michelle Wise, docente del Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia presso l’Università di Auckland in Nuova Zelanda, su Conversation ha scritto: «Se sei idonea a ricevere un vaccino, fallo. E se hai un ciclo più pesante il prossimo mese, pensalo come un effetto collaterale temporaneo e non preoccuparti».

La portata del problema non è chiara ma ci sono stati circa 958 casi di irregolarità mestruali post-vaccinazione alla date del 5 aprile 2021, secondo le statistiche del governo del Regno Unito citate in una lettera al British Medical Journal.

La dott.ssa Kate Clancy, professoressa associata di antropologia biologica specializzata in salute riproduttiva presso l’Università dell’Illinois, sta cercando di comprendere meglio la correlazione con un sondaggio online su base volontaria.

La dottoressa Clancy, inoltre, su Twitter ha raccontato di avere avuto un ciclo inaspettatamente pesante dopo avere ricevuto il vaccino di Moderna, ricevendo commenti che raccontavano esperienze simili, spingendola, insieme a una collega, di approfondire il caso.

La causa di questa associazione non è certa: gli scienziati ipotizzano che sia probabile che abbia a che fare con il ruolo del sistema immunitario nel rivestimento dell’utero.

Infatti, il ciclo mestruale è, in parte, mediato dal sistema immunitario con alcune cellule immunitarie utilizzate nel processo di eliminazione e ricostruzione del rivestimento dell’utero. È possibile che il vaccino, che stimola una risposta più ampia del sistema immunitario contro COVID-19, possa avere qualche effetto sulle cellule immunitarie nell’utero, portando a lievi cambiamenti nel ciclo mestruale.