Come si misurano i tassi di ematocrito?

ematocrito analisi

L’ematocrito determina la proporzione di globuli rossi nel sangue rispetto al volume totale del sangue e quando risulta elevato evidenzia un problema nel sangue.

Misurazione dei tassi di ematocrito

Quando viene eseguito un emogramma, l’ematocrito è generalmente espresso in concentrazione. Viene utilizzato un dispositivo elettronico per determinare il numero di ematocrito in base al numero di globuli rossi e al loro volume cellulare.

L’ematocrito varia da persona a persona. Normalmente è compreso tra il 35 e il 55%, ma il suo valore dipende dal sesso e dal sesso. Ad esempio, l’ematocrito è generalmente compreso tra il 40 e il 50% per gli uomini e tra il 37 e il 46% per le donne.

Il livello di ematocrito come riflesso della salute

Possono essere diversi i motivi per cui i livelli dei tassi di ematocrito possono risultare elevati come per la presenza di disidratazione caratterizzata da un calo dell’acqua plasmatica sanguigna, o patologia quale un cancro o neoplasia che tocca la pelle o il midollo osseo.

Al contrario, alcuni ematocriti possono essere seguiti da anemia (emorragia) o emorragia.

Correlazione tra ematocrito e sport

Per gli atleti, un ematocrito aumentato per indicare un corpo fisicamente sano con maggiore capacità da parte dei muscoli di assorbire ossigeno.

Nel ciclismo, per evitare il doping, si praticano i test dell’ematocrito sugli atleti. Ciclisti con livelli di ematocrito elevati (ad esempio fino al 50%) sono causa dell’esclusione dalla competizione. Il doping ematico, trasfusionale o altro, è interrotto dalla regolamentazione internazionale durante e dopo le gare.

LEGGI ANCHE: I copriwater di carta proteggono davvero? Cosa dice uno studioso.