C’è un tratto del carattere che può portare all’alcolismo

La personalità ha un impatto sull’alcolismo? Sì, secondo una ricerca condotta da un team di scienziati belgi della Facoltà di Psicologia dell’Università di Louvain e pubblicata il 1° agosto scorso sulla rivista Alcoholism: Clinical & Experimental Research.

Stando ai risultati di questa ricerca, parrebbe che alcuni tratti caratteriali che potenzialmente portano alla disconnessione sociale – come il perfezionismo e l’autocritica – potrebbero effettivamente contribuire a un aumento del rischio di sviluppare un grave disturbo legato al consumo di alcolici.

Per giungere a tale conclusione, i ricercatori belgi hanno reclutato 65 adulti con un grave disturbo da consumo di alcol e in trattamento ospedaliero e altri 65 volontari sani.

Ciascun partecipante ha completato una valutazione nota come scala del perfezionismo multidimensionale di Hewitt per valutare la prevalenza di ciascuna di queste tre forme di perfezionismo:

  • Perfezionismo egocentrico: standard di prestazione esagerato imposto a se stessi.
  • Perfezionismo socialmente prescritto: percezione che gli altri abbiano grandi aspettative su se stessi.
  • Perfezionismo orientato all’altro: stabilire standard non realistici per gli altri.

Dopo questa valutazione, i ricercatori hanno anche cercato di stimare i sintomi della depressione e alcuni tipi di ansia in ciascuno dei partecipanti.

Dopo avere esaminato tutte queste valutazioni, i ricercatori hanno scoperto che il gruppo di partecipanti con il grave disturbo da consumo di alcol ha riportato ansia e sintomi di depressione più notevoli rispetto al gruppo di controllo. Allo stesso tempo, il 79% dei partecipanti al primo gruppo ha mostrato un maggiore perfezionismo egocentrico e l’88% ha mostrato tratti perfezionisti socialmente prescritti più elevati rispetto al gruppo di controllo.

In sintesi, queste persone stabilivano standard personali non realistici per se stessi e mostravano una maggiore sensibilità alle aspettative degli altri. Al contrario, non è stata trovata alcuna differenza significativa per il perfezionismo orientato all’altro.

Il team di ricercatori ha osservato che i risultati di questo lavoro sono coerenti con altri fattori di rischio noti che possono portare allo sviluppo di gravi disturbi da consumo di alcol:

  • Bassa autostima.
  • Eccessiva autocritica dei disturbi della cognizione sociale.
  • Discrepanze tra la percezione che un individuo ha del proprio sé reale e il proprio sé ideale.

I ricercatori hanno, quindi, concluso che questo disturbo da consumo di alcol sembra essere direttamente associato a un alto perfezionismo, al di là dell’influenza di altre condizioni psicologiche concomitanti.

LEGGI ANCHE: Qual è la dose massima di alcol che un corpo può tollerare?