Vaccini, l’Associazione Nazionale Presidi: “Copertura al 95%, pochi casi di allontanamento”

La dichiarazione dell'ANP a proposito della scadenza dell'11 marzo.

0
vaccini

La scadenza dell’11 marzo è passata e, come ribadito nei giorni scorsi dal Presidente nazionale dell’Associazione Presidi, Antonello Giannelli, la copertura vaccinale si aggira su scala nazionale intorno al 95%“.

Lo ha affermato l’Anp, spiegando che i “casi di esclusione temporanea dalla scuola dell’infanzia sono dolorosi e sono peraltro oggetto di vasta eco mediatica, ma nello stesso sono obbligatori: i dirigenti scolastici attuano la norma e la norma non lascia alcuna possibilità di scelta“.

I bambini 0-6 anni, secondo i dati Miur, sono circa 900.000, mentre i casi di allontanamento segnalati sono numericamente molto contenuti, ma ancora non determinati con precisione“.

Antonello Giannelli, infatti, ha sottolineato che “non è ancora possibile avere dati certi poiché l’Anagrafe vaccinale, a quasi due anni dal Decreto Lorenzin, non è ancora efficiente come dovrebbe“.