Una donna ha vissuto con un verme nello stomaco per dieci anni

La paziente soffriva di ascariasi.

Una donna cinese di 41 anni si è lamentata per tanto tempo per via del mal di stomaco, rivolgendosi ovviamente a diversi medici. Dopo diversi consulti, gli esperti hanno fatto una scoperta sconvolgente. Come ricordato dalla Dottoressa Li Juan ad Asian Wire, nell’intestino della donna era presente un lunghissimo verme da più di dieci anni.

La Dottoressa sopra ricordata, che grazie a un intervento chirurgico ha risolto il problema annoso della donna, ha scoperto che la paziente soffriva di ascariasi. Di cosa si tratta? Di un’infezione parassitaria causata, come sopra evidenziato, da un verme appartenente alla classe dei nematodi.

LEGGI ANCHE: Ghiandole surrenali: cosa sono e a cosa servono?

Parassiti forieri di problemi digestivi

I parassiti sopra citati, quando raggiungono l’intestino possono causare dei forti problemi digestivi. L’infezione si concretizza a seguito dell’ingestione, da parte del paziente, di acqua contaminata o di cibo caratterizzato dalla presenza di uova.

Dati alla mano, secondo i CDC USA circa 1,2 miliardi di persone al mondo soffrono di ascariasi. La Dottoressa Li Juan non è sta in grado di trovare la causa dell’infezione nella paziente che ha operato. La donna, però, ha affermato di aver bevuto dell’acqua non bollita e, di riflesso, potenzialmente infetta.

Nel suo stomaco, è stato rinvenuto in sede di atto chirurgico un verme di circa 30 centimetri che, molto probabilmente, ha avuto per dieci anni nello stomaco. Anche se l’ascariasi è abbastanza rara nei Paesi occidentali, si consiglia di consultare tempestivamente il proprio medico non appena si avvertono dolori allo stomaco e se si ha il sospetto di aver assunto bevande o cibi contaminati.

LEGGI ANCHE: Covid-19: i risultati del vaccino di Oxford sempre più incoraggianti