Tutti sanno che il basilico fa bene alla salute ma sai il perché?

Cosa succede al nostro corpo quando consumiamo il basilico.

0

Il basilico sacro (così chiamato perché è una pianta sacra in India) non ha soltanto un ottimo sapore ma è anche pieno di benefici per la salute.

Gli effetti principali del basilico riguardano quattro tipologie: ipoglicemica, antispasmodica, analgesica e ipotensiva. Attualmente, inoltre, si sta studiando l’efficacia del basilico su alcuni tipi di diabete.

In India, gli effetti sulla febbre del basilico sono stati dimostrati. Una ricetta tradizionale della medicina ayurvedica, infatti, consiste nel mescolare basilico santo, pepe nero, zenzero e miele per ridurre la febbre alta. Questa pianta è anche ipotensiva, antinfiammatoria e analgesica. Inoltree, il basilico ha anche proprietà rivitalizzanti.

Il basilico sacro avrebbe, poi, un effetto benefico sul cuore perché diminuisce la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo. Il basilico è considerato un adattogeno, cioè aiuta il corpo a resistere allo stress e ad adattarsi alle nuove situazioni. È anche noto per il trattamento di malattie respiratorie come raffreddore, tosse, bronchite, pleurite e asma.

L’unico aspetto potenzialmente negativo del basilico sacro, come si legge su Futura-Sciences.com, è ch può minare la produzione di sperma.

Usi e modi di consumo del basilico

Il basilico può essere consumato crudo, tritato, frullato, tramite infusione e come olio essenziale.

Il succo di basilico fresco viene utilizzato per curare le malattie della pelle: 10 millilitri applicati sull’area interessata due volte al giorno è utilizzato anche contro le punture degli insetti e la tigna.