Scoperti sintomi inconsueti del diabete di tipo 2

Di recente gli esperti hanno notato due sintomi insoliti del diabete di tipo 2. Ecco quali.

diabete

Al giorno d’oggi, il diabete è una malattia abbastanza comune tra gli adulti e i bambini.

Oltre al diabete gestazionale, che si può sviluppare durante la gravidanza, due tipi di questa malattia sono i più comuni. Nel diabete di tipo 1, l’organismo non produce affatto insulina e nel tipo 2 diminuisce la sensibilità dei recettori cellulari alla diminuzione dell’insulina, che causa una diminuzione secondaria del suo livello nel sangue.

Con il diabete di tipo 1, i sintomi compaiono solitamente entro alcuni giorni o settimane. Al contrario, le persone che soffrono di diabete di tipo 2 potrebbero non essere neanche a conoscenza di avercelo.

I sintomi:

  • fame costante;
  • sete;
  • minzione frequente, specialmente di notte;
  • sensazione di bocca secca;
  • prurito della pelle;
  • più tempo per guarire le ferite;
  • alito dolce;
  • vista offuscata.

Recentemente, gli esperti hanno notato un sintomo insolito del diabete di tipo 2: la comparsa di vesciche sulla pelle simili a quelle causate dalle ustioni. Di solito sono indolori, anche se possono provocare disagio.

Un’altra manifestazione dermatologica del diabete di tipo 2 è la comparsa di macchie bruno-giallastre. Nella fase iniziale, questi brufoli si uniscono e si induriscono nel tempo. Sembrano come carta pergamena lucida. Generalmente, questi cambiamenti influenzano le aree delle mani, degli avambracci, delle gambe e dei piedi.

Altri sintomi del diabete di tipo 2 comprendono il dolore o intorpidimento degli arti, infezioni da lievito che si sviluppano in un ambiente caldo e umido. Di solit, questi segni riguardano le aree tra le dita, sotto il seno e intorno ai genitali.

Il diabete di tipo 1 è accompagnato da perdita di peso, nausea o vomito inspiegabili. I bambini o gli adolescenti sono più suscettibili alla malattia, specialmente se esiste un fattore genetico o ereditario. D’altra parte, il diabete di tipo 2 potrebbe svilupparsi all’età di 45 anni e oltre. Il gruppo di rischio comprende anche le persone in sovrappeso e sedentarie e coloro che soffrono di ipertensione o di colesterolo o di trigliceridi elevati.

Anche se consideri la tua salute abbastanza soddisfacente, non dovresti ignorare la condizione pre-diabetica e il diabete. L’assenza di trattamento può portare alla perdita della vista e dell’udito, neuropatie, infezioni della pelle, necrosi degli arti, malattie cardiache, renali, del sistema nervoso e la demenza.

Con una diagnosi tempestiva e misure adeguate adottate, una persona può condurre una vita comoda e lunga con il diabete.