Sei donna e hai spesso mal di schiena? Ecco la causa più comune

Signore, vi siete mai chieste perché soffrite regolarmente di mal di schiena? La risposta sta in basso...

0
scarpe con il tacco e mal di schiena

Signore, vi siete mai chieste perché soffrite regolarmente di mal di schiena? La risposta sta in basso. Indossate spesso scarpe con il tacco alto? Ecco il motivo dei vostri dolori! Vi tengono lontane dalla postura corretta, contribuendo all’usura delle articolazioni e della colonna vertebrale.

A livello della schiena, infatti, circa il 58% delle donne che indossa un tacco 6 – 9 centimetri lamenta di soffrire di lombalgia. Sì, perché i tacchi alti costringono a chi le indossa di adottare tutta una serie di compensazioni con ripercussioni negative su molte strutture dell’organismo. In particolare, i tacchi alti hanno un impatto ‘malefico’ sulle articolazioni delle gambe e della schiena. Soprattutto, si registra un aumento della pressione dell’articolazione femoro-rotulea con un maggior rischio di dolore al ginocchio, e differenze della distribuzione delle forze sul piede.

Inoltre, più aumenta l’altezza del tacco, più si ha una riduzione della lordosi lombare e della cifosi toracica, due delle curvature naturali della colonna vertebrale. A questi cambiamenti, si associa anche un’alterazione durante la deambulazione del movimento del bacino.

Queste alterazioni diventano più evidenti quando il tacco supera i 4 – 7 centimetri e se si indossano le scarpe per molte ore consecutive (come nel caso delle donne che lavorano, per cui si sconsiglia l’uso dei tacchi).

CONSIGLI UTILI

Ecco come evitare i mal di schiena:

  • Non indossare scarpe con i tacchi quando possibile;
  • In caso di dolore ridurre i centimetri del tacco;
  • Utilizzare scarpe con sostegno plantare e suola in pelle in modo da ridurre lo scivolamento;
  • Acquistare scarpe di diversa forma e altezza per non abituarsi ad una postura scorretta e far variare la distribuzione del peso;
  • Fare esercizi di stretching per i polpacci.