Sciatalgia (o sciatica), cos’è? qual è la causa? come si cura?

La sciatalgia indica la presenza di un problema al nervo sciatico che si manifesta al livello della gamba. Cosa fare?

La sciatalgia indica la presenza di un problema al nervo sciatico che si manifesta al livello della gamba. Può anche risolversi da solo oppure è necessario intervenire, in questo articolo troverai dei consigli pratici.

Sciatalgia, cosa c’è da sapere

La sciatalgia solitamente interessa un solo lato del corpo e si irradia lungo il percorso che compie il nervo sciatico in quanto si tratta di un’infiammazione del nervo stesso oppure di una sua compressione o irritazione.

Il nervo sciatico è il nervo più grande del corpo e controlla diversi muscoli della gamba, della coscia e del piede. Per questo il dolore si percepisce a livello di questa regione del corpo.

La sciatalgia – o sciatica – spesso viene confusa con il mal di schiena ma solitamente interessa un solo lato del corpo e inizia dalla parte bassa della schiena per estendersi fino ai piedi provocando dolore, debolezza, intorpidimento, formicolio, spasmi muscolari, sensazione di pesantezza alla gamba interessata, difficoltà a deambulare.

Non esiste una causa specifica della sciatalgia che potrebbe essere un sintomo di cause sottostanti come:

  • Spostamento di uno o più dischi intervertebrali
  • Restringimento del canale spinale con conseguente pressione sul nervo come nei casi di ernia del disco (nel 90% dei casi), sperone osseo o stenosi spinale lombare
  • Frattura pelvica o lussazione dell’anca
  • Rottura o deterioramento di uno o più dischi intervertebrali
  • Cattiva postura
  • Sedentarietà
  • Fumo: la nicotina può danneggiare il tessuto spinale, indebolire le ossa e accelerare l’usura dei dischi vertebrali
  • Tumori del canale spinale a livello lombare che comprimono il nervo sciatico
  • Interventi chirurgici: ad esempio di protesi all’anca
  • Età, tra i 30 e i 50 anni è maggiore il rischio di soffrire di sciatica
  • Obesità
  • Diabete: una delle complicanze
  • Disturbi ai nervi
  • Lesioni da trauma alla colonna lombare o al nervo sciatico (incidenti automobilistici, infortuni sportivi o cadute)
  • Osteoartrosi
  • Gravidanza
  • Stenosi spinale
  • Spondilolistesi
  • Sindrome del piriforme
  • Sindrome della cauda equina
  • Infezioni della colonna vertebrale
  • Indossare tacchi alti
  • Dormire su un materasso troppo duro o troppo morbido
  • Cisti ossee aneurismatiche
  • Endometriosi: la crescita del tessuto uterino al di fuori dell’utero può accumularsi nelle aree che circondano il nervo sciatico

Solitamente la sciatalgia si risolve da sola. Per alleviare il dolore si può applicare il ghiaccio per le prime 48-72 ore per poi utilizzare gli impacchi caldi. Per qualsiasi trattamento alternativo è bene rivolgersi al proprio medico curante.