Quanto tempo possiamo sopravvivere senza bere acqua?

Si può sopravvivere senza mangiare anche per diversi giorni ma ciò non vale per l'acqua. Ecco perché.

0

Vivere senza mangiare. È possibile per diversi giorni anche per diverse decine di giorni (a tal proposito, leggi qui). A condizione, però, di continuare a bere sempre acqua perché, senza l’assunzione di liquidi, il nostro corpo non può sperare di sopravvivere più di tre giorni.

L’acqua, uno dei principali costituenti del corpo umano – circa il 60% – è quindi ancora più essenziale r

Il sudore, l’evacuazione dell’urina e persino la respirazione ci fanno perdere ogni giorno circa due litri d’acqua. E questa perdita deve essere compensata in maniera imperativa.

Se non beviamo il nostro corpo impiega meno di 24 ore per mostrare i primi segni di disidratazione. E può essere ancora più veloce se c’è in gioco anche il sole.

Segni di disidratazione

Come si legge su Futura-Sciences.com, quando l’acqua scorre via dal nostro corpo, di solito abbiamo sete. Ma ciò non avviene sempre, soprattutto negli caso degli anziani. Pertanto, bisogna essere sempre vigili. D’altra parte, tra i primi segni di disidratazione ci sono l’essiccazione della pelle – che perde elasticità -, della lingua e della bocca. Le urine diventano più scure perché si addensa il sangue. La pressione sanguigna scende. Poi arrivano i mal di testa, i crampi e i disturbi della coscienza. In seguito il coma e, infine, la morte.

Finché la mancanza di acqua resta limitata, può bastare la reidratazione, ovvere bere spesso e in quantità mggiori rispetto al solito. Quando, però, la disidratazione è grave, si tratta di un’emergenza medica e occorre correre in ospedale.

Commenti