Perché farsi troppe docce fa male alla pelle?

Farsi troppe docce fa male o bene? Scopriamo assieme la risposta degli esperti e come è meglio regolarsi.

farsi troppe docce fa male

Farsi troppe docce non è solo poco utile al portafoglio e all’ambiente. Si tratta anche di un’abitudine che può mettere a rischio la salute. Scopriamo assieme perché nelle prossime righe.

Lo studio dell’Università dello Utah

Per capire come mai farsi troppe docce fa male è utile prendere come riferimento uno studio condotto da un’equipe attiva presso il dipartimento di genetica dell’Università dello Utah.

Gli esperti in questione hanno monitorato la correlazione tra l’efficienza del sistema immunitario e la frequenza delle docce. Gli studiosi si sono concentrati nello specifico su un campione di soggetti appartenenti alla popolazione Yanomami (popolo dell’Amazzonia).

Monitorando i microbi presenti sulla loro loro pelle, gli esperti dell’ateneo statunitense sono riusciti a riscontrare una varietà mai vista in un gruppo umano. Sono stati addirittura trovati dei batteri resistenti agli antibiotici, tutto questo nonostante le popolazioni sopra ricordate non fossero mai entrate in contatto con i medicinali in questione.

Gli effetti dell’occidentalizzazione sul microbioma umano

Gli studiosi dell’Università dello Utah hanno concluso che, causa dell’occidentalizzazione e del conseguente aumento della frequenza di docce e lavaggi, il microbioma umano – ossia la popolazione batterica presente sul corpo di ciascun individuo – è diventato sempre meno diversificato. Nonostante questo, non hanno indicato il numero minimo di docce che una persona dovrebbe fare per preservare la diversità del microbioma cutaneo.

farsi troppe docce fa male

LEGGI ANCHE: Scrub viso e corpo: per una pelle liscia come quella di un bebè

Attenzione alla forfora

Esagerare con le docce è rischioso anche perché, considerando la cute del capo, si rischia di depauperarla di quelle sostanze oleose che hanno l’importantissimo compito di prevenire la formazione della forfora, una delle problematiche estetiche più fastidiose. Ricordiamo inoltre che, se si ha il colore, esagerando con le docce si rischia di metterne a rischio la nitidezza.

Tornando un attimo al sopra ricordato microbioma della pelle, è bene ricordare che, se lo si depaupera eccessivamente, il rischio è quello di provocare squilibri relativi all’efficienza del sistema immunitario.

Inoltre, in chi esagera con le docce la pelle appare spesso arrossata e pruriginosa. Il motivo è legato al fatto che, con i ripetuti lavaggi, si va a intaccare lo strato corneo, ossia quello superficiale della cute, composto da 20/30 lamine cellulari formate da cellule morte.

Non c’è che dire: anche nel caso delle docce e dell’igiene personale, è opportuno agire con buonsenso e cercare di evitare detergenti eccessivamente aggressivi e caratterizzati dalla presenza di siliconi e petrolati.

LEGGI ANCHE: Mangiare avocado fa bene alla pelle e ai capelli?