Nuovo focolaio in Emilia Romagna: 21 positivi in una casa – residenza per anziani

Ne ha dato notizia la Regione Emilia-Romagna. Molti di loro sono asintomatici e tutti sono in isolamento.

A Bologna è stato individuato un nuovo focolaio in una casa-residenza per anziani dove, nelle ultime 24 ore, ci sono stati 15 nuovi casi di positività al coronavirus, tre fra gli operatori e 12 fra gli ospiti.

Ne ha dato notizia la Regione Emilia-Romagna. Molti di loro sono asintomatici e tutti sono in isolamento. Sono in tutto 21 i positivi individuati, dal 16 luglio nella residenza per anziani di Viale Roma, a Bologna, gestita dalla cooperativa In Cammino: 17 sono ospiti e 4 operatori sanitari.

Tra gli ospiti 8 hanno presentato sintomi e sono attualmente ricoverati in ospedale in reparti a bassa intensitù di cura. Tra gli operatori 3 sono paucisintomatici, uno asintomatico.

L’allarme è scattato il 16 luglio, quando dalla residenza è arrivata la segnalazione di sette ospiti con sintomi tipici, per i quali sono stati richiesti i tamponi. Il 17 luglio vengono diagnosticati i primi 4 casi positivi all’interno della struttura: 3 di questi risultano nuovi casi, mentre uno era già stato un caso Covid precedentemente guarito dal punto di vista clinico e virologico. Tra il 18 e il 20 luglio tutti gli ospiti e gli operatori vengono sottoposti al tampone.

In totale, dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 29.350 casi di positività, 55 in più rispetto a ieri, di cui 32 persone asintomatiche individuate nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Dei nuovi casi, 27 si registrano nella provincia di Bologna e 11 in quella di Rimini.

LEGGI ANCHE: Odori di agrumi o cannella per individuare in anticipo il Covid-19