Mangiare funghi può aiutare anche a prevenire e a contrastare il cancro, ecco perché

I funghi non sono solo saporiti ma possono anche aiutare a prevenire i tumori, a cominciare da quello al seno.

0

I funghi commestibili hanno colori, forme e proprietà diversi. Per secoli, i funghi sono stati coltivati ​​per via dei loro nutrienti essenziali e dei molti benefici per la salute.

Oltre a non contenere grassi, colesterolo e glutine, questi super alimenti sono ottime fonti di selenio, vitamine del gruppo B (niacina, riboflavina, tiamina, acido folico), potassio, fosforo, vitamina D, vitamina C, ferro, calcio e sodio.

Funghi e Cancro

Come riportato su DrFarrahMd.com, nella ricerca condotta dagli esperti dell’Università dell’Australia occidentale a Perth, è stato scoperto che i funghi possono aiutare a prevenire e combattere il cancro al seno e altri tipi di tumori. Ciò è dovuto principalmente alle sue proprietà medicinali.

Nello studio che ha coinvolto 2000 donne cinesi – la metà aveva sofferto di cancro al seno – gli scienziati hanno esaminato le abitudini alimentari delle partecipanti e hanno determinato altri fattori che contribuiscono allo sviluppo del cancro come la mancanza di esercizio fisico, il fumo e il sovrappeso. Successivamente, circa un fungo al giorno è stato dato ogni giorno alle donne.

I risultati: le donne che hanno consumato regolarmente funghi avevano il 64% in meno di probabilità di sviluppare il cancro al seno. Inoltre, è stato scoperto che il consumo di funghi inieme a quello di tè verde sono in grado di ridurre del 89% il rischio di cancro al seno. Inoltre, è stato dimostrato un effetto leggermente meno protettivo quando si mangiano i funghi secchi perché possono ridurre il rischio di circa la metà.

In uno studio separato, pubblicato sulla rivista Experimental Biology and Medicine, gli scienziati hanno scoperto che cinque tipi di funghi (grifola frondosa, crimini, portabello, orecchione e bottone bianco) possono sopprimere la crescita e la riproduzione delle cellule del cancro al seno e possono avere un potenziale chemoprotettivo contro lo stesso tipo di tumore.

Inoltre, secondo il Memorial Sloan Kettering Cancer Center, il lentinan – un tipo di molecola di zucchero proveniente dal fungo shiitake – ha effetti antitumorali e agisce migliorando il sistema immunitario per rallentare la crescita dei tumori.

Come i funghi combattono il cancro

I funghi sono uno dei pochissimi alimenti che inibiscono un enzima chiamato aromatasi, che produce estrogeni. Gli esperti ritengono che questo sia il motivo per cui i funghi posono proteggere dal cancro al seno e ad altri tumori ormonali.

Inoltre, i funghi contengono anche le lectine in grado di riconoscere le cellule tumorali e che possono aiutare a prevenire la crescita e la divisione delle cellule tumorali.

Altri studi hanno invece dimostrato che i funghi hanno effetti positivi contro il cancro alla prostata, al colon-retto e allo stomaco.

Attenzione

Sì, i funghi sono sani e deliziosi. Tuttavia, dovrebbero essere scelti con saggezza poiché alcune specie sono pericolose e non commestibili. Il consigio è acquistare i funghi sempre da luoghi sicuri.