Come allontanare le zanzare con metodi naturali

L'arrivo dell'estate segna il ritorno delle zanzare. Esistono dei metodi naturali per allontanarle? Vi rispondiamo nell'articolo

Come allontanare le zanzare
Foto di WikiImages da Pixabay

L’arrivo dell’estate segna anche il ritorno delle zanzare e dei loro fastidiosi morsi. Ma esistono dei metodi naturali per tenerle lontane?

Come tenere lontane le zanzare

È arrivata l’estate e, oltre alle alte temperature, sono tornati con lei anche gli insetti ritenuti più fastidiosi: le zanzare.

I loro morsi pruriginosi possono fare snervare e per questo motivo, durante la stagione estiva, aumentano gli acquisti di prodotti chimici per tenere a distanza le odiate zanzare.

Tuttavia, esistono dei rimedi naturali che possono aiutarvi a tale scopo. Scopriamo quali!

Metodi naturali contro le zanzare

Uno dei rimedi naturali più consigliati riguarda l’utilizzo di oli essenziali. Spargere alcune gocce in casa, nelle piante o addirittura direttamente sulla pelle, può tenere lontano le zanzare ed evitarvi pruriti fastidiosi. In particolare, vi sono alcune essenze sono maggiormente indicate, ovvero: lavanda, tea-tree oil, limone, citronella, olio di Neem, menta, geranio. I loro odori, infatti, sono molto spiacevoli per questi insetti estivi.

Un altro odore che le zanzare non tollerano è quello del caffè. Bruciare un po’ di chicchi o utilizzare i fondi del caffè, spargendoli vicino a finestre e balconi, può aiutarvi a risolvere il problema.

La cipolla e l’aglio emanano un odore sgradevole non solo per alcune persone, ma anche per le zanzare. Un trito di aglio o di cipolla posto nei vasi delle piante manterrà gli insetti a dovuta distanza.

È possibile anche creare una trappola “naturale”. Vi serviranno una bottiglia di plastica da 2 litri, acqua, lievito di birra e zucchero di canna. Per ottenerla, occorre aggiungere a 20 centilitri di acqua calda 50 gr di zucchero di canna e 1 gr di lievito di birra. Una volta freddato il composto, tagliate la bottiglia vuota in due e versate sul fondo il miscuglio preparato precedentemente. Posizionate il collo della bottiglia al contrario e avvolgete tutto con della carta scura. Una volta posto all’esterno, questo composto attirerà zanzare e altri insetti, che rimarranno bloccati all’interno della bottiglia.

LEGGI ANCHE: C’è un posto che invoglia a fare la cacca