Succo di cipolla, come si prepara e i benefici per la salute

Le cipolle, che siano crude o cotte, offrono molti benefici per la salute. Soprattutto in caso di trasformazione in succo.

Foto di Couleur da Pixabay

Le cipolle, che siano crude o cotte, offrono molti benefici per la salute. Oltre, infatti, ad aggiungere sapore ai cibi, possiedono varie proprietà medicinali e contengono solforati benefici, proprietà antimicrobiche e antimicotiche, flavonoidi e altri composti antiossidanti.

Uno dei modi più efficaci e semplici per utilizzare la cipolla è sotto forma di succo, come riportato su DrFarrahMd.com.

DIABETE

L’estratto del bulbo di cipolla può essere utile per chi soffre di diabete in quanto può aiutare ad abbassare i livelli di glucosio nel sangue.

Secondo uno studio, la cipolla ha poche calorie e può anche aumentare il tasso metabolico, e questo può aiutare a gestire i sintomi del diabete. Inoltre, il risultato di un altro studio ha dimostrato che l’assunzione di estratto di cipolla può essere efficace nell’abbassare i livelli di glucosio plasmatico.

IMMUNITÀ

Poiché le proprietà di potenziamento immunitario sono presenti nel succo di cipolla, questo può aiutare il sistema immunitario a combattere malattie, batteri, infezioni e virus.

La cipolla contiene il selenio, un micronutriente essenziale che influisce su vari aspetti della salute umana, comprese le risposte immunitarie ottimali. Le cellule immunitarie, infatti, sono vulnerabili a una maggiore ossidazione se sono carenti di selenio.

Gli studi hanno rivelato che il succo di cipolla può anche aiutare a combattere infiammazioni, allergie, asma e altri disturbi respiratori.

Questo gustoso bulbo, inoltre, è una ricca fonte di quercetina, un tipo di flavonoide antiossidante che stimola il metabolismo.

In uno studio pubblicato sull’American Journal of Physiology, i risultati hanno mostrato che la quercetina può aiutare a rilassare i muscoli delle vie aeree e a fornire sollievo dai sintomi dell’asma.

Per un’immunità più forte, si raccomanda di sbucciare e tritare una cipolla e immergerla in un bicchiere di acqua potabile durante la notte. Bere un paio di sorsi di quest’acqua al mattino e continuare a sorseggiarla per tutto il giorno dopo una o due ore di pausa.

OCCHI

Le cipolle sono ricche di vitamina C, un potente antiossidante, e riduce l’infiammazione degli occhi. Ha anche una buona quantità di vitamina B, che riduce il rischio di sviluppare gli occhi rosa, composti di zolfo che rendono il cristallino più forte, durevole e quindi migliora la vista e la già citata quercetina, che è un antidoto per l’infiammazione degli occhi.

In uno studio sui ratti, i risultati hanno mostrato che l’instillazione del succo di cipolla ha impedito la formazione della cataratta indotta dalla selenite.

In caso di occhi irritati, mescolare semplicemente il succo di cipolla con l’acqua fredda e applicare la soluzione sugli occhi usando batuffoli di cotone. Lasciare agire dieci minuti e risciacquare con l’acqua.

Per la cataratta, possiamo mescolare il succo di cipolla e il succo di zenzero in quantità uguali con il miele a una quantità superiore di 5 volte. Mettere due gocce di questa miscela negli occhi. Attenzione, però, non usare questo miscuglio in caso di intervento chirurgico recente.

INFIAMMAZIONE

È stato dimostrato che la quercetina flavonoide nel succo di cipolla inibisce i leucotrieni, le prostaglandine e le istamine che causano l’infiammazione nell’osteoartrite (OA) e nell’artrite reumatoide (RA).

A parte questo, il consumo del succo può anche aiutare a prevenire i disturbi ossei associati all’infiammazione. È stato scoperto, inine, che aumenta la densità minerale ossea nelle donne in postmenopausa.

Come si fa il succo di cipolla?

Pelare circa 3 o 4 cipolle e tagliarle a pezzi. Aggiungere i pezzi in uno spremiagrumi ed estrarre il succo.