Come abbassare il colesterolo in modo naturale?

Il colesterolo alto può essere abbassato tramite l'assunzione di determinati integratori e alimenti. Scopri quali.

Il 30% del colesterolo presente nel nostro corpo è apportato tramite la dieta alimentare. Soffrire di colesterolo alto vuol dire dover mettere in discussione le proprie abitudini alimentari e non solo, anche un’adeguata attività fisica contribuisce nel mantenere il benessere generale. Se soffri di colesterolo alto e vuoi abbassarlo in modo naturale, continua nella lettura.

Colesterolo, tra prevenzione e stile di vita

Il colesterolo è un grasso che il nostro organismo utilizza per la produzione di ormoni e vitamina D (fondamentale per la salute delle nostre ossa). Il 70% di esso viene prodotto dal fegato, il 30% di colesterolo viene introdotto tramite la dieta alimentare.

Soffrire di colesterolo alto (o di ipercolesterolemia, quando il colesterolo totale – LDL più HDL – è troppo alto) comporta dei rischi cardiovascolari per la propria salute (come le cardiopatie ischemiche) che possono essere ridotti con efficacia.

Si stima che una riduzione del 10% della colesterolemia totale possa ridurre la probabilità di morire di una malattia cardiovascolare del 20% e che un abbassamento del 25% dimezzi il rischio di infarto miocardio.

È possibile intervenire per ridurre la colesterolemia attraverso un’alimentazione a basso contenuto di grassi di origine animale, povera di sodio e ricca di fibre (verdura, frutta, legumi).

Effettuare dei controlli regolari dei livelli del colesterolo (soprattutto sopra i 40 anni) costituisce un prezioso intervento di prevenzione individuale.

Bisognerebbe anteporre il pensiero comune ‘Tanto ci sono i farmaci per curarmi’ al ‘Adotto uno stile di vita salutare così da prevenire rischi e malattie prevenibili (e prevedibili)’. Insomma, i farmaci non sostituiscono uno stile di vita corretto e nell’ipercolesterolemia l’alimentazione svolge un ruolo fondamentale.

Come abbassare il colesterolo in modo naturale

Per abbassare il colesterolo in modo naturale si può ricorrere all’assunzione di integratori naturali e alcuni alimenti:

  • Olio extravergine di oliva, frutta secca in guscio, avocado e pesci grassi (salmone, sgombro, alici): devono la loro attività protettiva alla presenza di acidi grassi insaturi.
  • Legumi, cereali integrali, frutta e verdura: ricchi di fibre, riducono l’assorbimento intestinale di zuccheri e grassi.
  • Soia e derivati: la soia è un legume e secondo alcuni studi, aiuterebbe a regolare i livelli di colesterolo. Sono inclusi i suoi derivati, come il tofu o il tempeh, che possono essere consumati, ad esempio, in aggiunta ad insalate.
  • Tè verde: grazie alla presenza di antiossidanti, come quercetina e catechine, può favorire il controllo della colesterolemia.
  • Riso rosso fermentato: contiene monacolina K, una sostanza con effetto paragonabile a quello delle statine, che, invece, sono contenute nei farmaci anticolesterolo. Gli integratori a base di riso rosso fermentato non sono tutti uguali e non tutti, dunque, hanno la stessa efficacia nell’abbassare il colesterolo.
  • Integratori di fibre: sono utili in caso di alimentazione povera di fibre. Tra quelli maggiormente consigliati vi sono gli integratori a base di fibra di Psyllium.