I rimedi naturali contro la cistite: ecco i migliori

La cistite può essere affrontata e prevenuta grazie a divese soluzioni naturali. Scopriamole assieme.

rimedi naturali contro la cistite

La cistite è un problema da non sottovalutare. Nelle prossime righe, cercheremo di capire assieme quali sono i migliori rimedi per affrontarla senza farmaci.

Cos’è la cistite

Prima di capire quali sono i migliori rimedi naturali contro la cistite, vediamo di cosa si parla quando la si nomina. La cistite, come evidenziato dagli esperti del gruppo Humanitas, è un’infiammazione – che può essere sia acuta sia cronica – della vescica. Caratterizzata dall’insorgenza di un fastidioso bruciore intimo, non rappresenta generalmente un pericolo. L’unica eccezione riguarda i casi in cui l’infezione raggiunge i reni.

Detto questo, non ci resta che entrare nel vivo di alcuni tra i migliori rimedi naturali per prevenire e risolvere la cistite.

Come prevenire la cistite

Il primo consiglio da seguire se si ha intenzione di prevenire la cistite prevede il fatto di bere molto. Il consiglio degli esperti è di mantenersi attorno a 1,5/2 litri d’acqua e di aumentare se si tende a svolgere spesso attività fisica. Molto importante è anche evitare di indossare indumenti troppo stretti o poco traspiranti.

Rimedi naturali contro la cistite

Per quanto riguarda i rimedi naturali veri e propri contro la cistite, si può fare riferimento a diverse alternative. Tra questi spiccano senza dubbio gli integratori a base di uva ursina, pianta officinale considerata un vero e proprio toccasana per il benessere delle vie urinarie.

Molto utile è anche il mirtillo rosso, frutto noto per la sua straordinaria carica antinfiammatoria (la sua assunzione è tranquillamente compatibile con quella di tisane e integratori a base di uva ursina).

LEGGI ANCHE: Perché quando invecchiamo aumentiamo di peso?

rimedi naturali contro la cistite

I rimedi naturali per sconfiggere questa fastidiosa infiammazione non finiscono certo qui! Degne di un cenno sono anche le tisane alla malva, pianta nota per la presenza di mucillaggini e per la sua indiscussa efficacia antinfiammatoria.

Essenziale è anche rivedere in generale la dieta. Se si ha intenzione di sconfiggere la cistite – ma anche di prevenirla – è cruciale alimentarsi con cibi poco infiammatori. Questo significa, in concreto, ridurre drasticamente l’apporto di caffè, zuccheri semplici e cibi piccanti.

Molto utile è invece l’incremento di alimenti caratterizzati dalla presenza di antiossidanti – il già citato mirtillo rosso, ma anche i ribes – e il fatto di portare in tavola cibi integrali e verdure di stagione (grazie ad esse si riesce non solo a incrementare gli antiossidanti, ma anche ad aumentare notevolmente l’apporto idrico quotidiano).

Concludiamo facendo riferimento, sia in ottica preventiva sia quando si parla di risoluzione, all‘igiene intima, che deve essere quotidiana e messa in atto con movimenti che vanno dalla vagina all’ano.

LEGGI ANCHE: Dove finiscono i cani di Striscia La Notizia?