Rimedi per curare la cistite: ecco le soluzioni naturali più efficaci

Questa condizione, che colpisce sia uomini sia donne, può essere trattata con diversi rimedi naturali.

rimedi per curare la cistite

Quando si parla della cistite, si inquadra un’infiammazione che coinvolge il basso tratto urinario e che può colpire soggetti di ambo i sessi. I principali sintomi sono i seguenti:

  • Aumento della frequenza della minzione
  • Dolore nel corso dell’espulsione dell’urina
  • Sangue nelle urine

Quali sono i rimedi per curare la cistite? Nelle prossime righe ne abbiamo selezionati alcuni per te.

rimedi per curare la cistite

Come curare la cistite senza antibiotico

Tra i rimedi per curare la cistite è possibile includere diverse alternative oltre agli antibiotici. Come rammentato dagli esperti del gruppo Humanitas, per combattere e prevenire il problema della cistite è cruciale aumentare l’apporto di liquidi. In questo modo si ha la possibilità di favorire l’espulsione di urina e, di riflesso, anche quella dei batteri che albergano nelle vie urinarie.

Da non dimenticare è anche l’efficacia degli integratori. Tra i migliori è possibile ricordare quelli a base di mirtillo. La loro assunzione si rivela utile soprattutto a uno scopo, ossia quella di contrastare la proliferazione dei batteri a livello della mucosa vescicale.

Quando si parla dei rimedi per curare la cistite è essenziale citare anche l’assunzione di vitamina C. Per quanto riguarda invece le alternative per tenere sotto controllo il dolore in maniera naturale, tra queste è possibile rammentare il fatto di dedicarsi a un bagno caldo. Questa soluzione consente di alleviare il bruciore soprattutto nella fase acuta dell’infiammazione.

LEGGI ANCHE: Dieta per la diarrea: cosa mangiare e cosa evitare.

Come curare la cistite in modo naturale

Proseguendo con l’elenco dei rimedi per curare la cistite in maniera naturale è bene evidenziare anche tutto quello che riguarda i cibi da evitare nella fase acuta dell’infiammazione.

Tra questi ricordiamo gli alimenti ricchi di zuccheri, così come gli alcolici. Assumendoli si rischia infatti di acuire lo stato infiammatorio. Per quel che concerne invece i rimedi consigliati, è impossibile non chiamare in causa le tisane alla malva e quelle alla pilosella.

Un capitolo a parte riguarda la prevenzione. Il punto principale da considerare in merito è l’igiene intima, che deve focalizzarsi in particolare sulla zona tra la vagina e l’orifizio rettale.

Fondamentale è anche il fatto di indossare biancheria intima realizzata con fibre naturali. Inoltre, soprattutto nella fase acuta dell’infiammazione, è cruciale evitare di indossare indumenti troppo stretti. Concludiamo ricordando che, per aiutare la vescica a riprendere la sua naturale funzionalità, una buona idea può essere quella di assumere del bicarbonato, sciogliendolo preventivamente in un bicchiere d’acqua.

In ogni caso, il principale punto di riferimento per i rimedi e per la prevenzione rimane il proprio medico curante.

LEGGI ANCHE: Flop di ascolti al Grande Fratello VIP.