Ecco cosa non devi mangiare quando allatti

Qualche consiglio per alimentarsi al meglio nel delicato e bellissimo periodo dell'allattamento.

cibi-da-evitare-durante-allattamento

L’allattamento al seno è un periodo fondamentale per la salute del bambino e per la costruzione del rapporto con la madre. Quest’ultima deve fare molta attenzione ad avere cura del suo corpo durante questo tempo così prezioso. Per farlo nel migliore dei modi, è opportuno curare l’alimentazione.

Farlo significa, per forza di cose, considerare anche i cibi da evitare durante l’allattamento. Se vuoi scoprire quali sono, nelle prossime righe puoi trovare alcune dritte utili al proposito.

LEGGI ANCHE: Il cancro al seno può colpire anche gli uomini.

Menu durante l’allattamento: i cibi che è meglio non consumare

Quando si parla dei cibi da evitare durante l’allattamento, in primo piano si trovano i frutti di mare. Il motivo per cui è meglio escluderli riguarda il contenuto di mercurio, metallo non certo favorevole alla salute del piccolo.

Da non trascurare è anche l’influenza della caffeina. Questa sostanza passa in quantità minime nel latte materno. Nonostante questo, può comunque esercitare un’influenza sul sonno del bebè.

Cibi da evitare in allattamento per coliche

Tra le regole da prendere in considerazione per un’alimentazione ottimale durante l’allattamento è possibile citare il fatto di evitare cibi in grado di favorire l’insorgenza delle coliche nel piccolo. In questo novero sono presenti i cavoli, gli asparagi, i broccoli, i carciofi, le spezie come la curcuma e il peperoncino. Lo stesso si può dire per le verdure amare.

Proseguendo con i cibi che sarebbe meglio evitare nel periodo dell’allattamento apriamo il capitolo dell’alcol. Le bevande alcoliche sono altamente sconsigliate durante la gravidanza in quanto l’alcol, che è una sostanza tossica, penetra nella placenta, il principale punto di riferimento del feto per quanto riguarda il nutrimento.

Nel periodo dell’allattamento, la quantità di alcol che passa nel sangue è minima. Per questo motivo, se si osserva un consumo moderato non ci sono problemi. Molto interessanti in merito sono le indicazioni fornite dai CDC statunitensi (Centers for Disease Control and Prevention).

Secondo gli esperti dei principali organismi di controllo della sanità americana, evitare l’alcol rappresenta l’opzione più sicura in assoluto per le donne che allattano. Nonostante questo, consumare un drink standard al giorno non comporta rischi. Per ridurli ulteriormente, si raccomanda di aspettare un paio d’ore tra il consumo di alcolici e l’allattamento al seno.

Conclusioni

I cibi da evitare durante l’allattamento sono diversi. Tra gli altri che è importante citare rammentiamo le fragole, il cioccolato e i peperoni. Chiarite queste indicazioni, non resta che seguire un’alimentazione affine a quella della gravidanza dando spazio a frutta, verdura, proteine del pesce e carne bianca.

LEGGI ANCHE: Vi ricordate i Neri per Caso? Ecco che fine hanno fatto.