Cancro silenzioso, 10 segni che non vanno assolutamente trascurati

La diagnosi tardiva del cancro riduce considerevolmente le possibilità di guarigione. Ci sono 10 segni che allertano.

La diagnosi tardiva del cancro riduce considerevolmente le possibilità di guarigione. Tuttavia, ci sono alcuni segni che dovrebbero attirare la nostra attenzione.

Cos’è il cancro silenzioso?

Come suggerisce il nome, un tumore silente non si esprime con la presenza di sintomi riconoscibili, o almeno questi spesso compaiono tardivamente, ritardando così la diagnosi. Difficili da rilevare, questi tumori sono generalmente rilevati in uno stadio avanzato.

Tuttavia, le possibilità di guarigione del paziente diminuiscono man mano che il cancro si evolve e progredisce. È quindi molto importante rimanere vigili sui segnali che potrebbero indicare la presenza di questo tipo di cancro, e sottoporsi regolarmente a test di screening , a partire da una certa età, come raccomandato dagli operatori sanitari.

Cancro del colon-retto: i segni silenziosi

Il cancro del colon-retto è il terzo tumore più comune in Francia e uccide 18.000 persone ogni anno . Eppure molti di loro vengono diagnosticati troppo tardi, come spiega l’oncologo David Malka :

Quando facciamo una diagnosi di cancro del colon-retto attualmente in Francia, purtroppo ancora troppi pazienti sono in uno stadio avanzato. Attualmente si può stimare che circa un paziente su quattro, un paziente su cinque abbia già un cancro che si è diffuso all’organismo sotto forma di metastasi. Diversi segnali possono davvero allarmarti. Questi sintomi non significano necessariamente che si tratti di cancro , ma devono essere presi sul serio e dovrebbero indurti a consultare un medico. Una colonscopia stabilirà una diagnosi affidabile“.

Sintomi:

  • Disturbi del transito.
  • Costipazione.
  • Diarrea.
  • Sangue nelle feci.
  • Perdita di appetito.
  • Perdita di peso inspiegabile.
  • Sensazione di evacuazione incompleta nelle feci.
  • Gas, crampi addominali e gonfiore.
  • Massa nell’addome o nel retto.
  • Nausea ricorrente.

Tumore ovarico: segnali a cui prestare attenzione

Il cancro ovarico è anche un cancro silenzioso che potrebbe essere curato più facilmente se rilevato prima. Le cifre in questo campo sono particolarmente eloquenti, come spiega la dott.ssa Alexandra Leary :

Nella maggior parte dei casi le cellule tumorali sono fuoriuscite dalla capsula dell’ovaio e si sono diffuse nella cavità addominale e di solito è in questa fase che i pazienti si rendono conto per la prima volta di avere sintomi.
Tuttavia, l’80% delle donne trattate per cancro localizzato “vivrà cinque anni dopo” quando questa cifra scenderà al 30% per gli stadi avanzati . Un’ecografia pelvica stabilirà una diagnosi affidabile. Diversi segni dovrebbero preoccuparti.

  • Dolore addominale inspiegabile.
  • Frequente e pressante bisogno di urinare.
  • Perdita di peso.
  • Disagio.
  • Sanguinamento tra i periodi o dopo la menopausa.
  • Aumento del gonfiore inspiegabile.
  • Perdita di appetito.
  • Massa o gonfiore nell’addome.
  • Secrezioni vaginali frequenti (bianche o macchiate di sangue).
  • Problemi digestivi.

LEGGI ANCHE: Mononucleosi, quali sono i sintomi?