Cancro ai polmoni, gli 8 sintomi più comuni da conoscere

Cancro ai polmoni. Quando si nota la presenza di uno dei sintomi, si raccomanda di andare dal medico cosicché prescriva una serie di test.

A proposito di cancro ai polmoni, il fumo è il principale fattore di rischio, essendo responsabile dell’80 – 90% dei tumori di questo tipo. Ma ci sono anche altri fattori di rischio, come il fumo passivo o l’esposizione a prodotti tossici, come l’amianto o l’arsenico.

Comunque sia, è importante conoscere i sintomi di questa malattia perché non esiste un metodo di screening sistematico.

Quindi, quando si nota la presenza di uno dei sintomi, si raccomanda di andare dal medico cosicché prescriva una serie di test.

Ecco gli 8 più comuni:

  • Tosse persistente o mancanza di respiro
  • Dolore al petto
  • Espettorato striato di sangue
  • Frequenti infezioni polmonari
  • Stanchezza anormale
  • Perdita di appetito o perdita di peso
  • Modifica alla voce
  • Respiro affannoso o difficoltà a deglutire

In caso di diagnosi di cancro ai polmoni, sono disponibili diversi trattamenti. Prima di tutto, bisogna smettere di fumare. Poi, a seconda della tipologia di tumore, può essere anche necessario un intervento chirurgico per rimuoverlo così come la rimozione di un lobo polmonare. Dopodiché può esserci il ricorso a chemioterapia o radioterapia. L’immunoterapia, infine, è una nuova forma di trattamento che sta cominciando ad essere utilizzata e che mira a stimolare il sistema immunitario contro le cellule tumorali.

LEGGI ANCHE: Come purificare i polomoni: cosa mangiare e cosa no.