Bambini positivi negli asili nido, compagni e insegnanti in quarantena

Succede in due asili nido: l'uno in provincia di Pavia, l'altro in provincia di Mantova. I dettagli.

Una bambina di 4 anni, che frequenta l’asilo 8 marzo di Pavia, in Lombardia, è risultata positiva al Coronavirus. La piccola, a quanto si apprende, sarebbe asintomatica.

ATS (l’ex Asl) e Comune di Pavia hanno già provveduto a mandare in quarantena gli altri 13 bambini di quattro e cinque anni della sua sezione e le maestre, provvedendo alla disinfezione. Il resto della scuola resterà regolarmente aperto.

Una sezione della scuola materna, infatti, è stata messa in quarantena. La famiglia della piccola, che manifestava dei sintomi, ha contattato il pediatra che ha disposto il tampone, facendo scattare la procedura dell’Ats di Pavia per i controlli. La piccola è risultata positiva giovedì. L’esito del tampone è arrivato il giorno stesso della segnalazione e ha permesso l’attivazione tempestiva delle misure.

Isolamento precauzionale per una classe di una scuola dell’infanzia anche a Porto Mantovano, in provincia di Mantova. La misura è stata indicata dall’Ats Val Padana dopo che alcuni bambini hanno mostrato sintomi. Sei i casi sospetti sottoposti a tampone. Venticinque i compagni di classe sottoposti a quarantena. A quanto si apprende dall’ATS, l’esito del test non è ancora arrivato ed è atteso fra oggi e lunedì. Secondo quanto riporta la Gazzetta di Mantova, i piccoli che hanno fatto scattare la macchina dei controlli hanno accusato sintomi fra giovedì e venerdì.

LEGGI ANCHE: Covid-19 e ristoranti, cosa dice uno studio sui rischi di finire contagiati.