9 rimedi naturali per contrastare l’acidità e il bruciore di stomaco

L'acidità o reflusso acido causa bruciore allo stomaco o al petto. Ecco alcuni rimedi casalinghi per ridurne gli effetti.

0

Quando c’è un accumulo eccessivo di acido nel corpo, di solito, avvertiamo una sensazione di bruciore allo stomaco o al petto, altrimenti nota come acidità.

L’acidità, che è anche chiamata reflusso acido, è una condizione in cui le ghiandole gastriche secernono acido cloridrico, necessario per digerire il cibo, rompendolo in forme più semplici.

Alcune delle cause principali dell’acidità sono i modelli alimentari irregolari, l’eccessivo consumo di alcol, lo stress, il consumo di cibi piccanti e la mancanza di esercizio fisico.

A tal proposito, ecco alcuni rimedi casalinghi, come riportati da DrFarrahmd.com.

Banane

La banana è un frutto a bassa acidità che aiuta a combattere il disagio associato al reflusso acido agendo sul rivestimento irritato dell’esofago. È anche ricca di fibre, che respingono l’indigestione e rafforzano il sistema digestivo. La pectina, una fibra solubile presente nelle banane, impedisce al cibo di attaccarsi al tratto digestivo, impedendo così la generazione continua di acido.

Chiodo di garofano

Il chiodo di garofano da molto tempo viene usato per trattare l’acidità e prevenire la flatulenza. Ha proprietà carminative che aumentano il movimento del cibo nello stomaco, favoriscono la digestione, migliorano la produzione di saliva e forniscono un immediato sollievo dal reflusso acido. Inoltre, può anche lenire l’infiammazione. Semplicemente si raccomanda di masticare un pezzetto di chiodi di garofano dopo i pasti per ridurre il disagio causato dall’acidità.

Verdure verdi

Verdure come cavoli, cavolini di Bruxelles, spinaci e asparagi sono a basso contenuto di zuccheri e grassi e altamente alcaline tali da rendele buone contro l’acido dello stomaco e per il sistema digestivo.

Meloni

I meloni sono altamente alcalini e ricchi di magnesio che è spesso presente in numerosi farmaci per il reflusso acido.

Un bicchiere di latte freddo

Questo rimedio non è raccomandato naturalmente per coloro che sono intolleranti al lattosio. Il calcio, che si trova nel latte, può aiutare a prevenire la formazione di acido nello stomaco. Oltre a ciò, stabilizza anche l’eccessiva produzione di acido nell’addome.

Acqua di cocco

L’acqua di cocco aiuta a ripristinare la normale secrezione degli acidi dello stomaco.

Miele

Il miele è ricco di proprietà antiossidanti, antibatteriche e antivirali. Per migliaia di anni, questo rimedio è stato usato nella medicina ayurvedica per lenire la gola e ridurre i sintomi del eflusso acido. Per un effetto calmante, si raccomanda di consumare un cucchiaino di miele o mescolarlo con un bicchiere di acqua calda o tè.

Cannella

La cannella ha proprietà curative che aiutano a calmare lo stomaco e a ridurre la reazione acida. Si può consumare con l’acqua tiepida o il tè.

Zenzero

Lo zenzero può aiutare a neutralizzare gli acidi dello stomaco grazie alle sue proprietà digestive e antinfiammatorie. Si può masticare direttamente un pezzo di zenzero o bere un tè a base di zenzero. L’aggiunta di zenzero nel cibo può anche aiutare a mantenere equilibrati i livelli di pH del corpo.

Commenti