8 rimedi naturali per combattere i vermi intestinali

I vermi intestinali possono trovarsi dentro di noi e non causare alcun sintomo, oppure sì. Insieme ai farmaci, si possono mangiare questi alimenti.

0
vermi-intestinali

Possiamo ‘ospitare’ vermi intestinali senza saperlo. I parassiti possono esistere nel nostro intestino e non produrre alcun sintomo. Tuttavia, se i segni sono presenti, possono essere questi:

  • mal di pancia;
  • diarrea, nausea e vomito;
  • gonfiore e gas;
  • stanchezza persistente;
  • perdita di peso non voluta.

I vermi intestinali sono trattati con i farmaci antielmintici. Tuttavia, ci sono anche alcuni rimedi naturali da aggiungere al trattamento principale. Possono aiutare a recuperare più velocemente e ad avere sollievo dai sintomi causati dai parassiti.

Semi di zucca

Rimedio popolare nell’Europa orientale, i semi di zucca contengono una potente sostanza per combattere i parassiti chiamata cucurbitacina. Si consiglia di consumare una tazza di semi di zucca sbucciati ogni giorno fino a quando i parassiti saranno scomparsi. Si possono mangiare da soli o aggiungerli a frullati, insalate o toast.

Aglio

aglio

L’aglio ha proprietà antibatteriche e antimicotiche ma può anche agire come un antielmintico naturale. È più utile nella sua forma grezza e si consiglia di mangiare diversi spicchi di aglio crudo ogni giorno fino a quando non ci si riprende dall’infezione.

Neem

Neem, noto anche come lillà indiano, è un rimedio domestico popolare in India. Uno dei suoi molteplici usi è il trattamento delle infezioni parassitarie intestinali. Ecco il modo più comodo per usarlo:

  • aggiungere 1 cucchiaino di polvere di foglie di neem essiccata in un bicchiere di latte tiepido;
  • bere la miscela due volte al giorno per una settimana.

Attenzione: questo rimedio non è adatto alle donne in gravidanza o che allattano.

Cocco

olio-cocco

Il cocco, nelle sue varie forme, può aiutare a liberarsi dai parassiti intestinali più velocemente. Bere un po’ di succo di cocco al mattino, mangiare un cucchiaio di cocco fresco grattugiato o mangiare qualche cucchiaio di olio di cocco extra vergine durante il giorno può essere molto utile.

Carote

Le carote contengono molta beta-carotene (che è una provitamina A) e una quantità soddisfacente di vitamina C. Entrambe queste vitamine supportano il sistema immunitario e rendono l’intestino un ambiente ostile per i vermi intestinali.

Papaia acerba

La papaya acerba è ricca di papaina, un enzima che lotta contro i parassiti. Si può aggiungere un po’ di papaya acerba alla colazione o bere del succo puro dalla frutta cruda per aiutare il corpo a liberarsi dei parassiti intestinali.

Curcuma

curcuma

Il succo fresco di radice di curcuma o la polvere di curcuma può aiutare a pulire l’intestino dai vermi.

Melograno

Foglie e frutti di melograno contengono una sostanza chiamata punicina, efficace nel combattere le infezioni parassitarie intestinali. Si consiglia di mangiare un melograno al giorno.

Importante: questi rimedi sono complementari non alternativi. Bisogna usarli con gli antielmintici acquistati in farmacia e approvati dal medico.

Commenti