6 sintomi che indicano che possiamo avere avuto il Covid-19

Come facciamo a sapere se abbiamo avuto il Covid-19? Molti segni sono forieri dell'infezione. Ecco quali sono.

Come facciamo a sapere se abbiamo avuto il Covid-19? Molti segni sono forieri dell’infezione, come tosse, febbre, perdita dell’olfatto e del gusto ma anche stanchezza e mancanza di respiro.

Questi sintomi, però, non sono necessariamente legati al coronavirus, anche se è importante, nel dubbio, isolarsi e mettere in guardia i propri cari e richiedere il test diagnostico.

Inoltre, se abbiamo avuto o uno dei più seguenti sintomi, potrebbe essere possibile che abbiamo contratto inconsapevolmente il Covid-19.

Quali sono i sei sintomi più comuni del COVID-19?

Se abbiamo avuto il raffreddore: Un semplice raffreddore di solito non è sinonimo di coronavirus. Solo se è associato a uno o più altri sintomi della malattia, potremmo aver contratto il COVID-19.

Perdita di odore e gusto: L’improvvisa perdita dell’olfatto e del gusto senza ostruzione nasale è solitamente un sintomo preciso di COVID-19, soprattutto se dura a lungo.

Perdita di capelli: ecco un sintomo abbastanza sconosciuto a volte collegato al COVID-19. Negli Stati Uniti in particolare, gli studi hanno spiegato che alcuni pazienti hanno perso i capelli durante la convalescenza. Ma i medici rimangono categorici: perdere soltanto i capelli senza gli altri sintomi del coronavirus non è quasi mai un presagio della malattia.

Fiato corto: la mancanza di respiro è uno dei sintomi più comuni della sofferenza da COVID-19. E può andare avanti per mesi, a causa dell’infiammazione dei polmoni.

Tosse persistente: soffriamo di una tosse secca persistente? Sappiamo che questo è uno dei sintomi più comuni quando si parla di COVID-19. Secondo alcuni studi, può durare fino a 21 giorni dopo la diagnosi.

Stanchezza intensa: avvertiamo una stanchezza estrema da un po’ di tempo? Se oltre a questo abbiamo avuto altri sintomi, è del tutto possibile che abbiamo preso il coronavirus.