5 consigli per prendersi cura di fegato, reni e vescica

Fegato, reni e vescica sono organi essenziali per il nostro corpo. Ecco come trattarli bene.

Il fegato, i reni e la vescica sono tutti organi importanti ma spesso li trascuriamo. Abbiamo la fortuna di avere due reni ma tenerli in salute può letteralmente salvarci la vita. Ecco 5 consigli che possono mantenere sano il nostro corpo per gli anni a venire.

Ridurre il sale e le bevande analcoliche

Molti alimenti sono diventati parte delle nostre diete quotidiane ma in realtà dvremmo mangiarli solo con moderazione. Questi includono caffè, bibite, sale e cibi molto ricchi di proteine. Prenditi una pausa dal consumo di questi alimenti circa due volte a settimana.

Concedersi più tè, acqua e … mirtilli

Il cibo non è il nostro nemico perché ci sono molti alimenti che possiamo aggiungere all’alimentazione per aiutarci a ridurre le tossine. Questi comprendono bevande come tè verde, tè allo zenzero e acqua pura. L’aggiunta di più frutta e verdura all’alimentazione, in particolare i mirtilli e le alghe brune, possono anche aiutare.

Assumere le vitamine

Ci sono molte sostanze che possono aiutare a mantenere sani i reni come la vitamina B-6, gli omega-3 e il citrato di potassio. Tutte e 3 queste sostanze possono aiutare a ridurre le possibilità di sviluppare calcoli renali. Molti possono anche essere integrati attraverso multivitaminici o multiminerali.

Bilanciare la salute mentale e fisica

Lo stress non è solo fastidioso, può anche incidere sul corpo, danneggiando gli organi. Esercizi di respirazione possono aiutare a gestire lo stress. Respirare bene aiuta anche a ossigenare tutto il corpo. Un altro trattamento semplice chiamato idroterapia utilizza l’acqua per alleviare il dolore e aiutare il sistema circolatorio.

Provare una pulizia renale di 2 giorni

Una volta già incorporati questi suggerimenti, una buona pulizia può davvero fare miracoli. Ecco un esempio dalla durata di due giorni. Occorre ricordarsi, però, di consultare il proprio medico in merito alle modifiche alla propria alimentazione.

  • Colazione: per il primo pasto della giornata, prova a bere un succo semplice con frutta come il succo di barbabietola con mirtilli secchi o un frullato, preferibilmente con spinaci;
  • Pranzo: per pranzo, puoi provare un altro frullato. Se non vuoi che i tuoi primi due pasti della giornata siano entrambi liquidi, puoi anche optare per i cereali caldi, aggiungendo la tua frutta preferita.
  • Cena: per il tuo ultimo pasto della giornata, una bella insalata può essere quello che ci vuole. Comincia con le verdure miste come base. Puoi aggiungere le tue proteine ​​preferite come le carni magre o il tofu, un po’ di lumone e il tuo frutto preferito, ma fai attenzione a non esagerare.