Wuhan, migliaia di cinesi in piscina per festeggiare il ferragosto (VIDEO)

Il 15 agosto, nel Maya Beach Water Park di Wuhan, migliaia di cinesi si sono riuniti per festeggiare il Ferragosto.

Il 15 agosto, nel Maya Beach Water Park di Wuhan, migliaia di cinesi si sono riuniti per festeggiare il Ferragosto.

Immagini che hanno fatto il giro del mondo e che hanno suscitato grande rabbia perché sappiamo che l’epidemia di COVID-19 è cominciata principalmente in quella città cinese da lì è partita la contaminazione globale.

Nei video si osservano festaioli in acqua, che ballano fianco a fianxo, senza mascherine e non rispettando il distanziamento sociale. Nonostante a Wuhan l’epidemia sia da tempo sotto controllo, queste immagini destano ancora grande preoccupazione dal momento che la pandemia ha ucciso 773mila in tutto il mondo.

Su Twitter tanti commenti di gente arrabbiata: «Bene, mi preparato per la seconda ondata»; «I cinesi stanno guardando il resto del mondo morire mentre fanno festa in acqua».

Dall’inizio dell’epidemia, in Cina sono stati identificati 84.871 casi di coronavirus e si sono verificati 4.634 decessi. Ad oggi, ci sono stati 21.826.342 casi confermati in tutto il mondo.

In Francia, 30.410 persone sono morte per l’infezione da COVID-19. Negli ultimi giorni l’epidemia sembra essere in aumento. Ecco perché è necessario restare vigili, indossare bene la mascherina e rispettare il distanziamento sociale.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Bassetti: “Sars-Cov-2 morde meno”