Vene varicose: cause, sintomi e le persone a rischio

Le vene varicose è una condizione che può colpire chiunque, anche le persone sane. Ecco cosa è meglio sapere.

0
vene-varicose

Hai mai notato delle piccole vene che sporgono dalla pelle? Allora dovresti sapere che non è un semplice difetto estetico.

Sono le cosiddette vene varicose (o vene a ragno) che, tradotte in gergo medico, si fa riferimento al termine telangiectasia.

La presenza di questa condizione suggerisce che ci sia stato un disturbo della circolazione sanguigna in alcuni gruppi di vasi sanguigni. Le pareti dei vasi si sono espansi e così sono diventati più visibili. Quando si verifica la rottura di queste pareti, la forma che ne deriva è simile a una ragnatela.

CHI È A RISCHIO?

Anche le persone sane possono avere le vene varicose. Tuttavia, il rischio è più alto per:

  • persone che lavorano all’aria aperta;
  • persone che trascorrono molto tempo seduti;
  • persone che abusano di alcol;
  • donne incinte;
  • gli anziani;
  • persone che soffrono di dermatomiosite o lupus eritematoso.

CAUSE

Le cause per le vene varicose non sono sempre le stesse. In alcuni casi, l’assenza o la debolezza delle valvole nelle vene possono causare la scarsa circolazione venosa e portare alle vene varicose. Le valvole all’interno delle vene di solito agiscono per impedire che il sangue vada nella direzione opposta dalle vene profonde e dal cuore. Le pareti dei vasi sanguigni possono anche diventare più deboli, il che porta ad un aumento del volume di sangue nelle vene, con conseguente comparsa delle vene varicose.

Altri motivi che possono portare alle vene varicose:

  • flebite (infiammazione delle vene);
  • coagulo di sangue;
  • anomalie vascolari congenite;
  • malattie venose.

SINTOMI

  • dolore sordo;
  • spasmi;
  • prurito;
  • edema;
  • gambe stanche;
  • sensazione di compressione nelle vene.

COMPLICAZIONI

Se questo problema ti infastidisce e presenta uno dei sintomi suddetti, non dovresti ignorarlo e fissare un appuntamento con un medico, altrimenti potrebbero esserci gravi complicazioni.

Alcune persone possono, ad esempio, sviluppare le ulcere cutanee. Questo può portare a un’infezione dei tessuti molli. Alcune persone con le vene varicose possono anche avere coaguli di sangue all’interno delle vene (tromboflebite superficiale). Ci sono anche casi di sanguinamento dalle vene varicose.

Commenti