Problemi alla tiroide, ipertiroidismo e ipotiroidismo, cause e sintomi

La tiroide è una piccola ghiandola a forma di farfalla situata alla base del collo. Quali sono le cause e i sintomi dei problemi alla tiroide?

Problemi alla tiroide, ipertiroidismo e ipotiroidismo, cause e sintomi
Tiroide.

La tiroide è una piccola ghiandola a forma di farfalla situata alla base del collo. Quali sono le cause dei problemi alla tiroide? E i sintomi? Scopritelo in questo articolo.

Cos’è la tiroide?

La tiroide è una piccola ghiandola a forma di farfalla situata alla base del collo appena sotto il centro della gola. Fa parte di un’intricata rete di ghiandole chiamata sistema endocrino. Il sistema endocrino è responsabile del coordinamento di molte delle attività dell’organismo. La tiroide, in particolare, produce gli ormoni che regolano il metabolismo del corpo.

Quando la tiroide produce pochi o troppi ormoni, può causare sintomi fastidiosi come irritabilità, affaticamento, perdita di peso, aumento di peso e altro ancora.

Ipertiroidismo

Nell’ipertiroidismo, la tiroide è iperattiva e quindi produce una quantità eccessiva di ormone tiroideo. Ciò può far accelerare molte delle funzioni del corpo.

La malattia di Graves è la causa più comune di ipertiroidismo e colpisce circa il 70% delle persone con tiroide iperattiva. Anche i noduli alla tiroide possono causare una produzione eccessiva di ormoni da parte della ghiandola.

L’ipertiroidismo può anche essere causato da:

  • infiammazione della tiroide
  • troppa assunzione di iodio
  • gozzo nodulare tossico o gozzo multinodulare
  • tumore non canceroso della ghiandola pituitaria

Un’eccessiva produzione di ormoni tiroidei può portare a sintomi che possono includere:

  • irrequietezza
  • nervosismo
  • battito cardiaco accelerato
  • irritabilità
  • aumento della sudorazione
  • tremante
  • ansia
  • difficoltà a dormire
  • pelle sottile
  • capelli e unghie fragili
  • debolezza muscolare
  • perdita di peso
  • aumento dell’appetito
  • frequenti movimenti intestinali
  • occhi sporgenti (nella malattia di Graves).

Ipotiroidismo

L’ ipotiroidismo è l’opposto dell’ipertiroidismo. La ghiandola tiroidea risulta poco attiva e non può produrre abbastanza ormoni. Ciò può causare un rallentamento di alcune funzioni del corpo.

L’ ipotiroidismo è spesso causato dalla tiroidite di Hashimoto, da un intervento chirurgico per la rimozione della ghiandola tiroidea o da danni causati dalla radioterapia .

Può anche essere causato da:

  • tiroidite
  • ipotiroidismo congenito
  • carenza di iodio
  • disturbi dell’ipofisi o dell’ipotalamo
  • farmaci, inclusi farmaci per il cuore, farmaci per il cancro e farmaci per il disturbo bipolare.

Potresti avere maggiori probabilità di svilupparlo se soffri di altre condizioni di salute, come la celiachia, il diabete di tipo 1 o 2, l’artrite reumatoide o il lupus.

Una produzione insufficiente di ormoni tiroidei porta a sintomi come:

  • fatica
  • pelle e capelli secchi
  • maggiore sensibilità alle basse temperature
  • problemi di memoria
  • stipsi
  • depressione
  • aumento di peso
  • debolezza o dolori muscolari e articolari
  • battito cardiaco lento
  • mestruazioni abbondanti e irregolari
  • problemi di fertilità
  • coma.

LEGGI ANCHE: 7 consigli per evitare i problemi alla tiroide.