Talloni screpolati: perché peggiorano in estate? Cause e rimedi

I principali rimedi a un problema molto frequente in estate.

talloni-screpolati
Foto da Pixabay

Tra i tanti crucci estetici che caratterizzano l’estate, è possibile citare i talloni screpolati. Come mai peggiorano con la bella stagione? Come si affrontano? Nelle prossime righe, scopriamo assieme la risposta a queste domande.

LEGGI ANCHE: Come rimuovere la tinta dai capelli

Talloni screpolati in estate: cause e come affrontare il problema

Come mai il problema dei talloni screpolati è particolarmente accentuato in estate? I motivi sono diversi e vedono in primo piano la disidratazione, così come, in alcuni casi, la minor cura dei piedi.

Detto questo, vediamo assieme come affrontare il problema. Tra i rimedi più utili è possibile citare il ricorso agli oli vegetali. Tra i più efficaci è possibile citare l’olio di sesamo, così come l’olio di cocco. Per utilizzare al meglio gli oli vegetali contro i talloni screpolati, è importante preparare la pelle del piede con uno scrub. Il passo successivo prevede il fatto di applicare l’olio, senza risciacquare. Subito dopo, bisogna indossare un paio di calzini leggeri e coricarsi (ovviamente bisogna gestire il trattamento nelle ore serali).

Proseguendo con l’elenco dei rimedi da considerare quando si parla dei talloni screpolati, è il caso di citare la pietra pomice. In questo caso, è cruciale ricordare che, prima di utilizzare questa soluzione, bisogna ammorbidire la pelle del piede con un pediluvio con acqua calda.

Altri rimedi

Si potrebbe andare avanti ancora molto a parlare dei rimedi per affrontare il problema dei talloni screpolati. Tra questi è possibile citare anche la paraffina che, per essere resa più efficace, può essere associata all’olio di cocco.

LEGGI ANCHE: Mappatura dei nei: indicazioni, chi la fa, ogni quanto farla