9 segni di carenza di vitamina C

La vitamina C è importante per mantenere il corpo sano e per farlo funzionare come si deve. Ecco cosa succede quando c'è una carenza.

0

La vitamina C è molto importante per mantenere il corpo sano e per farlo funzionare correttamente. Dobbiamo assumerne la giusta quantità ogni singolo giorno perché, a differenza della altre vitamine, la C non resta nel nostro organismo per molto tempo.

La mancanza di vitamina C nel corpo può portare a una bassa qualità della vita e a sintomi fastidiosi. Tuttavia, questi possono essere invertiti, aggiungendo vitamina C quanto basta all’alimentazione.

A tal proposito, come riportati su Brightside.me, di seguito i segni della carenza di vitamina C così da individuarli in tempo e prendere le dovute misure.

Le gengive sono spesso gonfie e sanguinanti

La vitamina C è fondamentale per la salute delle gengive. Se non stiamo assumendo la corretta assunzione giornaliera è probabile che sviluppiamo la gengivite. Se ci prendiamo cura dell’igiene dentale ma le gengive sono ugualmente gonfie e sanguinnti, proviamo ad assumere più vitamina C. Gli scienziati calcolano circa 75 milligrammi al giorno per le donne adulte e 90 milligrammi al giorno per gli uomini adulti.

Lividi facili e ferite che impiegano molto tempo per guarire

Se i lividi sono frequenti, allora c’è la possibilità che abbiamo una carenza di vitamina C. Fortunatamente, ciò può essere invertito se mangiamo spesso agrumi e verdure. Ciò vale lo stesso in caso di graffi e tagli che richiedono troppo tempo per guarire. Il corpo ha bisogno di vitamina C per produrre il collagene.

I capelli sono fragili e cadono facilmente

Se stiamo riscontrando la perdita e la caduta dei capelli, è probabile che non stiamo assumendo la dose giornaliera di vitamina C. Prima di spendere molti soldi per i prodotti per capelli, proviamo a mangiare cibi ricchi di vitamina C come i broccoli e i kiwi. Molti alimenti, infatti, contengono le quantità necessarie di vitamina C, per cui non è necessario assumere integratori.

Frequenti dolori articolari

Il dolore articolare è un sintomo molto comune di carenza di vitamina C. Poiché la vitamina C è un antiossidante potente, la sua mancanza nel corpo può portare a un’infiammazione che può far male alle articolazioni. Il dolore alle articolazioni può essere difficile da gestire, quindi è una buona idea pianificare l’assunzione di vitamina C.

Ammalarsi spesso

Se abbiamo frequenti casi di influenza, raffreddore e infezioni, forse il nostro sistema immunitario si sta esaurendo. La vitamina C stimola la produzione di globuli bianchi che combattono le malattie infettive e gli ‘invasori stranieri’. Se siamo costantemente malati, questo significa che la nostra risposta immunitaria è debole e dovremmo aumentarla aumentando l’assunzione di vitamina C.

Guadagnare peso senza una ragione apparente

Se non abbiamo apportato cambiamenti importanti nel nostro stile di vita ma continuiamo ancora a prendere peso, la risposta potrebbe stare nella carenza di vitamina C. Le ricerche, infatti, hanno dimostrato un legame tra la bassa vitamina C e l’alto grasso corporeo, in particolare con il grasso della pancia. La vitamina C aiuta il tuo corpo a bruciare i grassi in modo più efficiente.

Stanchezza quotidiana

Se dormiamo abbastanza durante la notte, ma ci senti stanchi durante il giorno, è possibile che non stiamo assumendo abbastanza vitamina C. La fatica è uno dei tanti sintomi che derivano dalla mancanza di vitamina C nel corpo. È probabile che ci sentiremo meno stanchi dopo averne regolato l’assunzione giornaliera. Insomma, meglio mangiare un kiwi che bere dieci caffé…

La pelle è secca e opaca

Come già scritto, la vitamina C è molto importante per la produzione di collagene. Ciò significa che se non si ottiene abbastanza vitamina C, è più probabile che la pelle appaia opaca e rugosa perché il collagene rende la pelle luminosa.

Unghie sottili e deboli

Il corpo ha bisogno di vitamina C per assorbire meglio il ferro. Se il nostro organismo sta esaurendo la vitamina C, ciò può portare all’anemia sideropenica che causa le unghie fragili. Se abbiamo sperimentato un rinforzante per le unghie ma non abbiamo notato alcun risultato, forse è meglio assumere più frutta e verdura fresca.

Commenti