Bimbo rischia di soffocare con un chicco d’uva in spiaggia

Chicco d'uva.
Chicco d'uva.

Un bambino stava mangiando uva in spiaggia, un acino gli è andato di traverso e ha rischiato di morire soffocato. Soltanto il tempestivo intervento di un medico e dell’equipe del 118 di Sinnai Soccorso ha scongiurato la tragedia.

È avvenuto ieri pomeriggio, lunedì 15 agosto, a Solanas, nel territorio di Sinnai, in Sardegna.

Il piccolo si trovava in spiaggia insieme ai genitori e stava facendo merenda mangiando uva, quando un chicco gli è andato di traverso, ostruendogli le vie respiratorie.

Il bimbo non è più riuscito a respirare ed è svenuto, mentre i familiari cercavano di aiutarlo. Un medico che si trovava in spiaggia è subito intervenuto praticandogli le manovre per liberare le vie respiratorie, procedure che sono proseguite con l’arrivo dell’ambulanza di Sinnai Soccorso.

Fortunatamente medico ed equipe del 118 sono riuscito a estrarre l’acino e il piccolo ha ripreso a respirare. Il bimbo è stato poi trasportato con l’elisoccorso, insieme alla madre, all’ospedale Brotzu di Cagliari per essere visitato. Fonte: Ansa.

LEGGI ANCHE: Cosa succede al nostro corpo se mangiamo uva ogni giorno.