Quarta dose di vaccino, chi deve farla e quando

Il 12 luglio sono state pubblicate le nuove direttive sulla quarta dose del vaccino anti-Covid. Chi deve farla e quando? La risposta.

Quarta dose del vaccino anti Covid-19.
Quarta dose del vaccino anti Covid-19.

Il 12 luglio sono state pubblicate in Gazzetta Ufficiale le nuove direttive e raccomandazioni sulla quarta dose del vaccino anti-Covid. Chi deve farla e quando? Vi rispondiamo in questo articolo.

Chi può fare la quarta dose?

Tenuto conto sia dell’attuale condizione di aumentata circolazione virale con ripresa della curva epidemica, associata ad aumento dell’occupazione di posti letto nelle aree mediche e, in minor misura, nelle terapie intensive, sia delle evidenze disponibili sulla efficacia della seconda dose di richiamo (second booster) nel prevenire forme gravi di COVID-19 sostenute dalle varianti maggiormente circolanti.

Così si legge nella determina AIFA, pubblicata in Gazzetta ufficiale lo scorso 12 luglio, che annuncia la possibilità effettuare la quarta dose ad un’altra fetta di popolazione.

La quarta dose del vaccino anti-Covid viene fortemente raccomandata a:

  • Persone ultraottantenni
  • Gli Over 60
  • Persone immunodepresse
  • Gli ospiti delle RSA
  • Coloro che hanno fatto la terza dose e si sono ammalate di Covid-19
  • Coloro che non hanno fatto la seconda o la terza dose
  • Maggiori di 12 anni con patologie specifiche (tra cui figurano alcune malattie cardiocircolatorie, respiratorie, neurologiche, epatiche, cerebrovascolari, endocrinopatie, diabete, ecc).

Quando fare la seconda dose booster?

La quarta dose del vaccino anti-Covid può essere fatta se sono passati almeno 120 giorni dalla prima dose booster. In generale, è consigliato aspettare quattro mesi dall’ultima dose di vaccino effettuata o dall’ultima infezione da Sars-CoV-2 contratta.

Per questo secondo booster, verranno utilizzati i due tipi di vaccini a mRNA: Pfizer (Comirnaty) e Spikevax (già Moderna).

Per la fascia d’età dai 12 ai 17 anni, invece, è prevista obbligatoriamente la somministrazione del Pfizer.

È possibile prenotare la quarta dose del vaccino dal proprio medico di famiglia, nelle farmacie che effettuano questo servizio e nei circa 2000 centri vaccinali ancora funzionanti. In questi ultimi due casi è possibile prenotarsi online tramite i siti regionali predisposti alla prenotazione per la vaccinazione anti-Covid.

LEGGI ANCHE: Covid-19, scoperto un nuovo sintomo di Omicron 5.