Quali sono i sintomi della celiachia?

Se vuoi scoprire quali sono i sintomi della celiachia, leggi il nostro articolo e informati su tutti i segnali che il corpo manda e che non devi trascurare.

Quali sono i sintomi della celiachia? Interrogarsi in merito è molto importante. Il motivo è legato al fatto che, negli ultimi anni, stiamo assistendo a una crescita esponenziale delle diagnosi di questa patologia. Per rendersi conto dei numeri basta sottolineare che la celiachia interessa circa l’1% della popolazione mondiale.

quali sono i sintomi della celiachia

Guardando al solo caso dell’Italia, si parla di oltre 400.000 celiaci che non hanno ricevuto la diagnosi e che, assumendo ogni giorno glutine, vanno incontro a sintomi a dir poco fastidiosi e a complicazioni molto serie (p.e. lo sviluppo di linfomi intestinali).

Prima di entrare nel vivo della sintomatologia, ricordiamo che la celiachia, come ricordato dagli esperti dell’Istituto Superiore di Sanità, è una patologia permanente di natura infiammatoria. A essere colpito è l’intestino, che non è in grado di assorbire correttamente il glutine.

Detto questo, entriamo nel dettaglio dei sintomi della celiachia, fornendo alcune informazioni che non bisogna trascurare se si ha intenzione di minimizzare i problemi.

LEGGI ANCHE: Colite nervosa: cosa mangiare e cosa evitare.

Celiachia sintomi immediati

Quando si parla dei sintomi della celiachia, è necessario ricordare manifestazioni come i frequenti attacchi diarroici, per non parlare del gonfiore e del dolore addominale. Dal momento che, come già detto, si ha a che fare con una condizione di malassorbimento intestinale, uno dei segnali che possono far pensare alla celiachia – ovviamente da solo vuol dire poco – è la perdita di peso. Nei bambini, invece, si ha a che fare con un palese rallentamento dei processi di crescita.

Tornando un attimo alle peculiarità della patologia ricordiamo che, quando si ha a che fare con il problema della celiachia, il sistema immunitario umano attacca alcune molecole dell’intestino considerandole dannose. Alla luce di questo motivo, quando si nomina la celiachia si chiama in causa una patologia autoimmune.

LEGGI ANCHE: Reddito di cittadinanza, arrivano i lavori di pubblica utilità.

Celiachia sintomi dermatite

Tra i sintomi in presenza dei quali è il caso di pensare a una diagnosi di celiachia è possibile citare anche la dermatite. Nello specifico, si parla di dermatite erpetiforme, considerata quasi sempre la variante cutanea della malattia celiaca.

Nella maggior parte dei casi, le suddette manifestazioni riguardano specifiche aree del corpo. Stiamo parlando di gomiti, glutei e ginocchia.

Celiachia sintomi atipici

Quando ci si pone la domanda “quali sono i sintomi della celiachia?”, si tende a inquadrare solo le manifestazioni intestinali. Bene, c’è molto di più! Chi vuole avere un quadro efficace della malattia dovrebbe infatti considerare anche alcuni sintomi atipici. In questo novero è possibile includere l’anemia, considerata una delle principali manifestazioni extra intestinali della malattia celiaca.