Colite nervosa, cosa mangiare e cosa evitare

Se vuoi scoprire qual è la dieta migliore per la colite nervosa, leggi il nostro articolo con i consigli sui cibi da assumere e su quelli da evitare.

dieta-per-la-colite-nervosa

Cosa si dovrebbe mettere nel piatto e cosa invece è meglio evitare quando si soffre di colite nervosa? Sono purtroppo tante le persone interessate alla risposta a questa domanda. La dieta per la colite nervosa è molto importante se si ha intenzione di affrontare nel migliore dei modi una problematica nota anche come sindrome del colon irritabile.

Se stai cercando specifiche utili in merito, nelle prossime righe puoi trovare alcune dritte che speriamo possano aiutarti. Ricordati che prima di qualsiasi cambiamento è necessario chiedere il parere del tuo medico curante.

Colite dieta e alimenti consigliati

Prima di entrare nel vivo dei consigli relativi alla dieta per la colite nervosa ricordiamo che, come sottolineato dall’enciclopedia Treccani, questo disturbo ha carattere funzionale – non risulta quindi associato a patologie dell’intestino – e si manifesta con dolore addominale ricorrente e difficoltà nell’espulsione delle feci. In alcuni casi, la suddetta condizione di stipsi può essere sostituita da diarrea.

Tra le cause che determinano l’insorgenza del problema è possibile citare le situazioni di forte stress. Per fortuna che esistono diverse alternative per la risoluzione. In questo novero è possibile citare l’alimentazione.

Quali sono i cibi da preferire? In cima alla lista troviamo le carni bianche, così come i formaggi non fermentati. Quando si parla della dieta per la colite nervosa è necessario chiamare in causa anche lo yogurt. Grazie alla presenza di probiotici, può aiutare tantissimo a ripristinare il benessere intestinale.

Da non dimenticare sono anche le verdure: chi ha intenzione di combattere la colite nervosa non dovrebbe risparmiarsi nel consumo di finocchi – ottimi anche per via della povertà di calorie e della ricchezza in acqua – carote e cetrioli. Molto vantaggioso può rivelarsi anche il consumo delle patate.

LEGGI ANCHE: Perché non si devono lavare i denti subito dopo mangiato?

dieta-per-la-colite-nervosa

Per quel che concerne i condimenti, la scelta giusta da fare prevede il ricorso all’olio extra vergine di oliva. Tornando un attimo alle fonti proteiche, rammentiamo l’importanza di assumere pesce magro.

Colite dieta e cura: gli alimenti da evitare

Noi siamo quello che mangiamo e, grazie alle scelte che facciamo a tavola, abbiamo la possibilità di migliorare alcune condizioni problematiche come la colite nervosa. Per agire nel modo giusto è opportuno essere consapevoli anche degli alimenti che è meglio evitare di assumere o il cui apporto andrebbe fortemente moderato.

In questo novero è possibile includere i cibi fritti, quelli piccanti, gli insaccati, le carni caloriche. Attenzione anche ai formaggi fermentati, alla panna e ai cibi che possono aumentare il meteorismo, come per esempio i fagioli.

LEGGI ANCHE: Eros Ramazzotti sta male? Il cantante ha rotto il silenzio.