Quali sono i benefici della cannella?

Ecco quali sono i benefici per la salute della cannella.

0

La cannella proviene dall’arbusto Cinnamomum verum, la cannella di Ceylon, prodotta principalmente nello Sri Lanka ma anche nelle Seychelles e in Madagascar.

L’interesse terapeutico della cannella è dovuto principalmente alle proprietà antivirali e stimolanti del suo olio essenziale. In India come in Europa, la cannella viene utilizzata per ‘riscaldare’ il corpo in caso di raffreddamento, spesso in associazione con lo zenzero.

Stimola la circolazione, specialmente quella periferica (le dita delle mani e dei piedi). È anche un rimedio classico in caso di disturbi digestivi come nausea, vomito e diarrea ma pure contro il dolore muscolare. Gli estratti della corteccia hanno un’azione antibatterica e antimicotica.

Durante una convalescenza, la cannella allevia i disturbi digestivi legati all’anestesia. È particolarmente raccomandata in caso di affaticamento generalizzato.

La cannella è anche di interesse ginecologico: può favorire l’arrivo del ciclo. In India è anche usata come contraccettivo dopo il parto. Oltre all’aspetto empirico e tradizionale dei trattamenti alla cannella, negli anni 80 è stata condotta una ricerca in Giappone, evidenziando le proprietà sedative e analgesiche della cinnamaldeide. Questa sostanza sarebbe anche efficace contro l’ipertensione e per ridurre la febbre.