Qual è la posizione ideale per dormire quando una donna è incinta?

Ecco, secondo una nuova ricerca, qual è la posizione ideale per dormire per le donne in gravidanza.

donna-gravidanza-dormire

Quando una donna è incinta, specialmente negli ultimi mesi della sua gravidanza, trovare una posizione comoda per dormire può diventare molto difficile. Come si può riposa con il peso della pancia, i calci del bambino e la voglia frequente di andare in bagno?

Molte mamme optano per la posizione laterale, quella più fisiologica. Ciò che sicuramente non sanno è che questa posizione è anche quella raccomandata dai medici.

In effetti, la posizione in cui le donne incinte dormono di notte non è banale: può anche avere conseguenze sulla salute del futuro bambino, secondo un studio pubblicato su The Lancet. Secondo i ricercatori, le donne incinte che dormono sul fianco e non sulla schiena riducono il rischio di morte alla nascita del futuro bambino.

Nel 2011, uno studio esplorativo è stato il primo a determinare che la posizione dormiente fosse un fattore di natalità, concludendo che la piccola percentuale di donne incinte che dormono sulla schiena comportano un rischio maggiore di mortalità del bambino perché il peso dell’utero può ridurre il flusso di sangue dalla vena cava e l’aorta verso il nascituro.

Il nuovo studo, però, ha coinvolto 851 madri di nati morti e 2.257 donne incinte. Gli autori hanno concluso che l’addormentarsi sdraiate sulla schiena dopo 28 settimane di gravidanza aumenta il rischio di mortalità di 2,6 volte. Questo aumento del rischio, inoltre, è indipendente da altri fattori di rischio.

Quindi, dormire sul lato sinistro è la posizione raccomandata per le donne incinte, soprattutto negli ultimi mesi della gravidanza, in quanto facilita la circolazione sanguigna e aiuta il bambino a respirare meglio, magari con un cuscino tra le gambe per aumentare il comfort.