Portare la mascherina in estate può essere pericoloso?

Sono tantissime le persone che si chiedono se, con la stagione estiva, le mascherine diventeranno pericolose. Alcuni esperti giapponesi hanno risposto.

Sarà un’estate diversa da tutte le altre che abbiamo vissuto quella del 2020. Sono tante le domande che ci si pongono in merito ai prossimi mesi, rientrano senza dubbio gli interrogativi sulla mascherina. C’è chi si chiede se sia o meno pericoloso portarla. Nelle prossime righe, vediamo qualche risposta su questo argomento.

La preoccupazione degli esperti giapponesi

Le domande sulla pericolosità delle mascherine nella stagione estiva hanno iniziato a rincorrersi ancora di più a seguito della comparsa, sulle pagine di The Japan Times, di un articolo che illustra alcune difficoltà con cui si potrà avere a che fare indossando le mascherine nei mesi più caldi dell’anno.

LEGGI ANCHE: Il Covid-19 non è solo una malattia di natura respiratoria

Gli esperti che sono stati interpellati dai giornalisti della testata hanno fatto presente che, con la mascherina in faccia, i muscoli respiratori sono particolarmente stressati e questo può portare ad avere a che fare con difficoltà di respiro che, a sua volta, provocano l’incremento di calore nel corpo.

A detta dei ricercatori giapponesi, tra i pericoli derivati dall’indossare la mascherina in estate rientra anche il rischio di disidratazione. Dal momento che al centro dell’attenzione c’è un presidio di protezione che dovrà fare parte per un po’ della nostra quotidianità, viene da chiedersi cosa si debba fare per ovviare al problema.

Il Dottor Yasufumi Miyake, intervistato dai giornalisti di Japan Times, ha sottolineato l’importanza di raffreddare il corpo, così da prevenire l’insorgenza di colpi di calore. Il medico nipponico, esperto di misure finalizzate alla prevenzione delle malattie provocate dagli eccessi di calore, raccomanda anche di accendere i condizionatori, di bere acqua a intervalli regolari durante la giornata e di aumentare i tempi di riposo.

A esprimersi sulla questione mascherine in estate ci ha pensato anche Noriyuki Koibuchi, Professore alla Graduate School of Medicine dell’Università di Gunma e specializzato in fisiologia ambientale. L’esperto ha ricordato che sul viso ci sono molte fibre nervose che lo rendono particolarmente sensibile al freddo e anche al caldo, che con le mascherine sarà molto più intenso. Per alleviare questo disagio, il medico consiglia di rinfrescare fronte e collo al bisogno quando si indossa la mascherina.

LEGGI ANCHE: Coronavirus: si potrà fare il bagno in mare in sicurezza?