Perché la mia voce si spezza mentre parlo? Consigli e rimedi

La voce che si spezza è un evento comune sia a uomini che a donne di tutte le età. Scopri i perché e cosa fare.

Voce che si spezza: cause e consigli.
Voce che si spezza: cause e consigli.

Le crepe vocali possono verificarsi indipendentemente dalla tua età, sesso o se sei un adolescente in classe, un dirigente sulla cinquantina al lavoro o un cantante professionista sul palco. Tutti gli umani hanno voci – con rare eccezioni – e quindi tutti gli umani possono sperimentare crepe vocali.

Perché, però? Ecco un piccolo background che può aiutare.

Anatomia della voce

Il tono e il volume della tua voce risultano da una combinazione di:

  • aria che scorre dai tuoi polmoni;
  • vibrazioni di due pezzi paralleli di tessuto chiamati corde vocali;
  • movimenti muscolari dentro e intorno alla laringe;

Quando parli o canti e cambi il tono e il volume, i muscoli laringei si aprono e si chiudono, così come stringono e allentano le corde vocali.

Quando la tua voce diventa alta, le pieghe vengono avvicinate e serrate. Quando la tua voce si abbassa, vengono separati e allentati.

Le crepe vocali si verificano quando questi muscoli si allungano, si accorciano o si stringono improvvisamente. Ti aiutiamo a capire quale descrive il tuo caso e cosa potresti essere in grado di fare al riguardo.

Cause

Ecco una panoramica di alcune delle cause più comuni di crack vocali.

1. Pubertà

Questa è la causa più comune di crepe vocali.

Anche questo tipo di crack vocale è del tutto normale. Quando i ragazzi (e le ragazze, in misura minore) attraversano la pubertà, la produzione di ormoni aumenta drasticamente per aiutare la crescita e lo sviluppo di nuove caratteristiche, note come caratteristiche sessuali secondarie.

Ciò include la crescita dei peli in luoghi come le ascelle e l’inguine, nonché lo sviluppo di seni e testicoli.

In questo periodo stanno accadendo anche alcune cose alla tua casella vocale:

  • la laringe scende nella tua gola
  • le tue corde vocali diventano più grandi e più spesse
  • i muscoli e i legamenti intorno alla laringe crescono
  • le membrane mucose intorno alle corde vocali si separano in nuovi strati
    Questo improvviso cambiamento di dimensioni, forma e spessore può destabilizzare i movimenti delle corde vocali quando parli. Ciò rende più probabile che i muscoli si contraggano o perdano improvvisamente il controllo, provocando uno scricchiolio o uno squittio, mentre impari ad abituarti alla nuova disposizione anatomica nella tua gola.

2. Alzare o abbassare la voce

Il tono della tua voce deriva dal movimento del muscolo cricotiroideo (TC). Come con qualsiasi altro muscolo, il muscolo CT viene utilizzato al meglio lentamente, con attenzione e con l’allenamento. Se lo usi troppo bruscamente o senza riscaldarlo, il muscolo può contrarsi e diventare difficile da muovere.

Con il muscolo TC in particolare, se provi ad aumentare o diminuire in modo aggressivo il tuo tono, o anche ad aumentare o abbassare il volume senza fare alcuni esercizi vocali, i muscoli laringei possono contrarsi, allentarsi, espandersi o restringersi troppo rapidamente.

Questo fa sì che la tua voce si spezzi mentre il muscolo CT si muove rapidamente cercando di passare da un tono o un volume alto a uno basso.

3. Lesione alle corde vocali

Parlare, cantare o urlare per lunghi periodi di tempo può irritare le corde vocali e persino danneggiare questo tessuto, provocando lesioni.

Quando queste lesioni guariscono, i tessuti vocali si induriscono, lasciando aree callose note come noduli. Le lesioni possono anche essere causate da reflusso acido, allergie o infezioni del seno.

I noduli possono influenzare la flessibilità e le dimensioni delle corde vocali. Questo può portare a scricchiolii e crepe poiché le corde vocali hanno difficoltà a produrre suoni normali.

4. Disidratazione

Le tue corde vocali devono essere umide per muoversi correttamente.

Se non bevi acqua o altri liquidi da un po’ di tempo, le corde vocali non possono muoversi agevolmente e possono cambiare forma o dimensione in modo irregolare mentre parli o canti.

Puoi anche disidratarti bevendo caffeina e alcol, che sono entrambi diuretici che ti fanno urinare di più, o sudare molto senza rimanere idratato. Tutto ciò può provocare incrinature della voce, raucedine.

5. Laringite

La laringite è un’infiammazione delle corde vocali o dei muscoli laringei. Questo di solito è causato da un’infezione virale, ma può anche accadere se usi molto la tua voce.

La laringite di solito dura solo per un breve periodo se è dovuta a un uso eccessivo della voce o ad un’infezione. Ma l’infiammazione dovuta a cause a lungo termine, come l’inquinamento atmosferico, il fumo o il reflusso acido, può causare laringite cronica che può provocare lesioni irreversibili alle corde vocali e alla laringe.

6. Stato ansioso

Essere nervosi o ansiosi fa irrigidire i muscoli di tutto il corpo.

Questo può includere i muscoli laringei. Quando i muscoli si irrigidiscono o si irrigidiscono, non si muovono così liberamente. Questo limita il movimento delle corde vocali. Ciò può causare stiramenti o crepe quando parli, poiché le pieghe fanno fatica a muoversi al variare del tono e del volume.

Cosa puoi fare?

Se il tuo cracking è dovuto alla pubertà, non devi preoccuparti. Probabilmente smetterà quando raggiungerai i 20 anni, se non prima. Lo sviluppo di ognuno è diverso.

Se le tue crepe nella voce derivano da altre cause, ecco alcuni suggerimenti per ridurle al minimo o fermarle:

  • Bere molta acqua. Bevi almeno 2 litri al giorno per mantenere la gola umida e idratarti, soprattutto se vivi in ​​un clima secco. Se canti o parli molto, bevi acqua a temperatura ambiente, poiché l’acqua fredda può limitare il movimento dei muscoli laringei.
  • Evita di cambiare il volume improvvisamente. Questo potrebbe essere da una “voce interiore” a un urlo.
  • Riscalda la tua voce con esercizi vocali. Questo ti aiuterà se hai intenzione di cantare, parlare in pubblico o parlare per lunghi periodi di tempo.
  • Prova degli esercizi di respirazione. Questi possono aiutarti a mantenere il controllo su volume, flusso d’aria e capacità polmonare.
  • Usa gocce per la tosse, pastiglie o farmaci per la tosse. Questo aiuta, soprattutto se una tosse persistente o una laringite stanno logorando la gola a causa di un uso eccessivo o dell’affaticamento.