Perché tendiamo a prendere peso quando invecchiamo?

Uno studio francese ha cercato di capire come mai si tende ad avere a che fare con un aumento di peso man mano che si invecchia.

Sono tantissime le persone che, pur allenandosi con costanza e seguendo una dieta equilibrata, notano un aumento di peso. Si tratta di una situazione assolutamente normale, soprattutto con l’avanzare dell’età. Per spiegarla, alcuni ricercatori francesi hanno condotto uno studio su un campione di 54 persone di ambo i sessi e considerando un follow up di 13 anni.

I dettagli dello studio

I ricercatori si sono concentrati nello specifico sull‘analisi delle cellule adipose presenti nei tessuti del campione sopra citato. Nel corso del periodo di osservazione, tutti i soggetti, a prescindere dalla perdita o dall’acquisto di peso, hanno palesato un decremento dei meccanismi di elaborazione dei lipidi.

Si tratta di un aspetto di grande importanza. Questo meccanismo, infatti, sovrintende allo stoccaggio e all’eliminazione del grasso. Nei soggetti che non hanno minimamente considerato questo naturale fenomeno biologico e che non hanno agito diminuendo l’apporto calorico, è stato notato un aumento di peso del 20% circa tra basale e follow up.

perdita-peso

LEGGI ANCHE: Mangiare più riso può ridurre l’obesità: lo dice una ricerca

I risultati sulle donne sottoposte a chirurgia bariatrica

Il fenomeno biologico appena descritto è stato esaminato anche su 41 donne sottoposte a chirurgia bariatrica. In questo caso, i medici hanno notato che la procedura chirurgica non sembrava avere alcun effetto sugli adipociti presenti nel tessuto adiposo.

Inoltre, sembrava che soltanto le donne con una condizione adeguata prima della procedura chirurgica riuscissero a mantenere il peso a lungo termine. Questo quadro è stato commentato dal Professor Peter Arner, attivo presso l’Istituto Karolinska in Svezia. A suo dire, le scoperte in questione potrebbero rappresentare una svolta nel trattamento dell’obesità.

Secondo il suo punto di vista, i risultati appena citati indicano per la prima volta che i processi di regolazione del nostro tessuto adiposo sovrintendono alle variazioni di peso durante l’invecchiamento indipendentemente da altri fattori.

LEGGI ANCHE: Obesità: 5 ore al giorno al telefono aumentano il rischio di prendere peso