Perché è pericoloso dormire con il ventilatore acceso

Quando c'è molto caldo molti preferiscono dormire con il ventilatore accesso ma questa pratica può interferire con la salue. Ecco come.

In molti dormono con il ventilatore accesso, diretto sul letto, facendo così circolare l’aria nella stanza e dando una sensazione di freschezza. Tuttavia, questa pratica può causare non pochi problemi di salute.

Allergie, asma, crampi, mal di testa …

Come riportato su PourquoiDocteur.fr, il ventilatore può interferire con la salute e ciò è particolarmente vero per le persone che soffrono di allergie o asma: mescolando ripetutamente l’aria, il ventilatore, infatti, aiuta la polvere e il polline a penetrare nei seni paranasali.

Un altro problema del ventilatore è che tende ad asciugare la pelle, la gola, gli occhi e i passaggi nasali, specialmente se diretto direttamente al letto. Può, quindi, causare irritazioni e arrossamenti, nonché mal di testa o sinusite.

Questo può essere particolarmente problematico se si dorme, ad esempio, con le lenti a contatto. L’ideale? Rimuoverle prima di andare a letto e tenere un bicchiere d’acqua nelle vicinanze per evitare la disidratazione. Infine, mescolando continuamente l’aria fresca, il ventilatore può contrarre i muscoli e causare i crampi.

Fattore di rischio cardiaco per gli anziani

Uno studio del 2016 condotto dai ricercatori dell’Università del Texas Southwestern Center (USA) e pubblicato su JAMA ha anche dimostrato che il ventilatore potrebbe causare un rischio cardiaco negli anziani.

Tre uomini e sei donne, di circa 68 anni, sono stati invitati a stare in una stanza con una temperatura di 42° C vestiti con abiti leggeri. I risultati hanno dimostrato che l’aria ventilata aumenta la temperatura corporea e la frequenza cardiaca in particolare perché a quella età gli anziani sudano meno delle persone più giovani.

Promemoria: la temperatura ideale di una stanza deve essere compresa tra i 16 e i 18 gradi per dormire bene. Evitare anche di bere alcolici o bevande calde prima di andare a letto, specialmente durante la stagione calda. Se necessario, si raccomanda una una doccia fresca.