Asma, tutto quello che devi sapere e che forse non sai

L'asma è una malattia cronica che colpisce le vie aeree dei polmoni. L'asma fortunatamente si può gestire. Ecco cos'è meglio sapere.

0
come curare asma sintomi diagnosi

L’asma è una malattia cronica che colpisce le vie aeree dei polmoni. Durante un attacco d’asma, il paziente può avere difficoltà nella respirazione, dolore o oppressione al petto, tosse e respiro sibilante. Questi attacchi spaventano il paziente dalla paura perché non è in grado di chiedere aiuto.

Fortunatamente, finché l’asma è ben gestita, i pazienti possono godere di una vita normale e svolgere attività quotidiane senza limiti.

Di seguito, come riportati da DrFarrahMd.com, sono riportati alcuni fatti sull’asma che è necessario conoscere e alcuni suggerimenti per essere in grado di ridurre i fattori scatenanti la patologia nel proprio ambiente domestico.

L’asma può comparire anche in età adulta

I sintomi dell’asma non compaiono soltanto durante l’infanzia. Molte persone possono sviluppare l’asma in qualsiasi momento della loro vita.

Si può fare attività fisica anche con l’asma

Ci si può impegnare in attività fisiche anche in caso di asma. Tutto quello che bisogna fare è seguire un allenamento adeguato e assumere la giusta dose di farmaci. Molte persone possono svolgere qualsiasi sport che vogliono, nonostante l’asma. Tuttavia, se si soffre di esacerbazione asmatica acuta, che causa un peggioramento dei sintomi, si consiglia di consultare prima il medico.

L’asma non si supera

L’asma non va via, invecchiando. I sintomi dell’asma possono migliorare man mano che si invecchia ma purtroppo resta per tutta la vita. Bisogna solo assicurarsi di avere un piano di gestione adeguato per poter alleviare i sintomi e ridurre gli attacchi.

L’asma non è psicologica

L’asma è una condizione fisica ma può essere scatenata da fattori psicologici, come lo stress emotivo e l’emozioni forti (rabbia, paura, eccitazione) che possono provocare disagio al torace o la mancanza di respiro.

Le allergie e l’asma sono strettamente correlate

Gli allergeni sono sostanze che causano le allergie e scatenano l’asma. Inalare qualcosa di cui siamo allergici può portare ai sintomi dell’asma. Sarebbe meglio se si evitassero tutti gli allergeni noti per prevenire gli episodi di un attacco d’asma.

Alcuni degli allergeni comuni che causano l’asma allergico:

  • Acari della polvere;
  • Polline;
  • Muffe;
  • Roditori.

Inoltre, un attacco d’asma può essere scatenato dal fumo della sigaretta, dall’inquinamento dell’aria esterna, dalla combustione del legno o dell’erba…

Cosa fare per migliorare gli attacchi di asma

  • Pulire regolarmente il climatizzatore;
  • Usare un purificatore d’aria;
  • Conservare i vestiti e i libri in un armadio chiuso;
  • Evitare di avere giocattoli morbidi e pelosi sul letto;
  • Non è consigliabile avere tende spesse nella camera da letto;
  • Utilizzare copri-acari antipolvere sui cuscini e materass;
  • Optare per un panno umido per pulie le superfici;
  • Lavare le lenzuola e le federe in acqua calda (> 60 ° C) una volta alla settimana.

Cosa fare in caso di allergia al pelo degli animali domestici

  • Tenere fuori dalla camera da letto l’animale domestico;
  • Lavare i vestiti dopo essere stati in una casa con animali domestici;
  • Lavarsi le mani subito dopo avere accarezzato un animale domestico.
  • Lavati i vestiti dopo aver visitato gli amici con gli animali domestici.

Commenti